Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Alla dogana di Valsolda con pasticche e spinelli: turista olandese denunciato

Un turista olandese è stato fermato e denunciato mentre cercava di entrare in Italia dalla Svizzera attraverso il valico di Oria Valsolda.

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, gli hanno, infatti, sequestrato ben 74 pastiglie e 39 “spinelli” rinvenuti nel suo bagaglio personale.

Le pastiglie, trasportate nello zainetto rinvenuto in auto, erano contenute in flaconi di vetro trasparente, mentre gli spinelli erano stati nascosti in altrettanti bussolotti di plastica. Il narco-test eseguito sui prodotti sequestrati ha confermato la natura degli stupefacenti: marijuana per gli spinelli, anfetamine e derivati per le pastiglie.

L’olandese è stato denunciato, alla Procura della Repubblica di Como, per il reato di illecita importazione di sostanze stupefacenti.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo