Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cronaca

Ancora piazza Volta. Calci, pugni poi rapinano 27enne. Due ragazzini rintracciati dopo mesi: erano già in comunità

Un episodio agghiacciante e di nuovo in piazza Volta.

Due ragazzini, 16 e 17 anni, in un venerdì notte dello scorso ottobre, con la scusa di una sigaretta hanno avvicinato un ragazzo, 27 anni di origine turca.

E’ stato un istante, lo hanno preso a calci e pugni e rapinato di telefono e portafoglio.

La questura ha immediatamente avviato le indagini, grazie ad alcune foto la vittima ha riconosciuto il 17enne. Poi grazie all’analisi di celle e tabulati telefonici è stato rintracciato e riconosciuto anche l’amico.

Ieri sono state eseguite le ordinanze di misura cautelare in comunità ma i due giovani, con precedenti alle spalle si trovavano già in strutture per minori così i provvedimenti sono stati notificati alle famiglie.

Fa rabbrividire quanto spiega la questura: “Per il Giudice delle Indagini Preliminari la pericolosità sociale dei due minori si desume dal fatto che la vittima è stata brutalmente aggredita di notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo