Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Asf, eletti i nuovi rappresentanti sindacali: 8 Cgil, 4 Cisl, 1 Uil

Sono stati eletti i rappresentanti dei lavoratori di Asf. I seggi sono stati presenti in quasi tutti i depositi: ha votato il 75.5 % degli aventi diritto. Dopo lo spoglio, la commissione elettorale ha decretato che delle 13 rsu eleggibili sono state aggiudicate: 8 rsu alla Filt Cgil di Como, 4 rsu alla Fit Cisl di Como, 1 rsu alla Uil Trasporti di Como.

“Le precedenti Rsu erano scadute ad aprile 2020 – spiega Giovanni Riccardi, segretario provinciale Filt Cgil – ma, a causa del Covid, abbiamo atteso che i contagi fossero in grande calo. Ora, le trattative riprenderanno a breve per riportare all’attenzione le problematiche di settore, come le aggressioni al personale. È necessario riprendere la trattativa sul premio di risultato. visto che questi lavoratori non si sono mai fermati neanche durante la pandemia, oltre a continuare il percorso sulla sicurezza sul lavoro. Bisogna tornare a discutere  anche sull’inserimento di nuove corse a beneficio dei cittadini residenti nelle zone in cui, causa Covid, ne sono state tolte”.

“Siamo molto soddisfatti per l’alta affluenza – commenta Filippo Ghibaudi, segretario provinciale Fit Cis  -. Le Rsu erano già decadute da qualche tempo, ma non era stato possibile procedere al rinnovo a causa delle restrizioni dovute al Covid. A candidarsi per questo rinnovo sono stati unicamente i rappresentanti delle organizzazioni confederali di Cgil, Cisl e Uil e questo rappresenta un ulteriore fattore di positività. Come Cisl abbiamo confermato i numeri precedenti, con qualche lieve incremento. Il rinnovo delle Rsu ci permetterà di aprire nuovi spazi di confronto con l’azienda, perché insieme si possa ragionare su possibili migliorie che vadano a beneficio dell’utenza”.

“Siamo contenti della ampia partecipazione al voto – conclude  Enrico Midilli, funzionario Uilt Como – ora vogliamo che le trattative riprendano al più presto”.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo