Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Il Prefetto al Como 1907: “L’anno prossimo bus navetta per i tifosi ospiti”. E la società dice sì

Il Prefetto, durante la riunione a cui hanno partecipato anche i vertici delle forze dell’ordine, ha formalmente invitato il Como 1907, per la prossima stagione, a trovare un’intesa con il Comune per istituire i bus navetta per i tifosi ospiti. E la società ha subito teso la mano in senso favorevole. Si profila dunque una svolta positiva e coordinata sul fronte notoriamente critico della viabilità cittadina in occasione dei match interni al Sinigaglia.

La novità è stata ufficializzata poco fa. Al vertice erano presenti anche l’assessore alla Sicurezza del Comune di Como, Elena Negretti, il Comandante della Polizia Locale, Vincenzo Aiello, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco e il Facilities Manager della società Como 1907.

In primo luogo si è parlato in generale del tema dell’idoneità strutturale dello Stadio comunale  Sinigaglia, in previsione dell’avvio della prossima stagione calcistica.

“Al riguardo, nel richiamare il parere favorevole sull’agibilità dell’impianto per una capienza complessiva inferiore a 5.000 posti suddivisi in 4 settori disponibili, espressa dalla Commissione Provinciale di Vigilanza nella seduta del 7 giugno scorso – si legge nella nota – il Prefetto ha riepilogato, a beneficio dei presenti, le prescrizioni dettate dalla Commissione medesima e le misure compensative prescritte, da realizzarsi a cura della società, in accordo con il Comune in ragione dell’impossibilità fisica di realizzare le aree previste dalla normativa di settore”. Insomma, una serie di interventi per rendere fruibile il Sinigaglia per l’anno prossimo nonostante i limiti strutturali dell’impianto.

Stadio Sinigaglia, incontro Comune-Como 1907: servono 400mila euro per la messa a norma

Poi ecco il tema della viabilità. Il prefetto ha ribadito la preoccupazione che il traffico sia gravato “in modo pesante dall’arrivo – in forma organizzata o meno – dei tifosi ospiti e l’area dello stadio sia sistematicamente congestionata dall’afflusso incontrollato dei loro mezzi di trasporto”

“Pertanto – informano dalla Prefettura – onde alleviare il più possibile i disagi per i residenti e la cittadinanza tutta, a partire dal prossimo campionato, è stato chiesto alla società Como 1907 di prevedere stabilmente, d’intesa con il Comune di Como, un sistema di trasporto della tifoseria ospite, a mezzo autobus, dalle aree urbane appositamente individuate per il parcheggio, ubicate in prossimità degli snodi autostradali e delle reti ferroviarie, allo stadio Sinigaglia”.

“La proposta è stata prontamente recepita dalla società, che si è impegnata a farsi carico dei relativi costi e delle conseguenti incombenze di carattere amministrativo”, si chiude la nota.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo