Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Colpo del comasco Matteo Molteni (Diverso Bracery): “Il mio ristorante gourmet al teatro di Füssen in Germania”

Originario della Valle Intelvi, 25 anni e tanta, tantissima voglia di dare sempre il massimo nel suo lavoro.

Qualche tempo fa vi avevamo raccontato la storia di Matteo Molteni che, nel luglio 2019, aveva deciso di aprire un nuovo locale a Menaggio, il ristorante “Diverso Bracery”.

Osteria dell’Alpe e Diverso Bracery. Papà Giuseppe e Matteo uniti: “Ristori insufficienti, come paghiamo le spese?”

Un progetto che dopo il periodo difficilissimo della pandemia, che ha portato a svariati mesi di chiusura per il locale, è riuscito a prendere il via e ha fatto sì che Matteo potesse avere una proposta di lavoro in Germania.

“Sono appena arrivato a Fussen – ci racconta – per un nuovo progetto molto ambizioso. Gestirò un ristorante gourmet in città, all’interno di uno dei maggiori teatri tedeschi. Si chiamerà “La Romantica” e riprenderà lo stile del Diverso Bracery di Menaggio. Nel teatro ci sono tre diversi locali: uno dedicato ai matrimoni, uno con cibo bavarese e poi il nostro che avrà appunto uno stile più romantico e proporrà un menù molto simile al Diverso con una selezione di carni alla brace. Nella struttura ci saranno anche uno champagne bar e una zona meeting”.

Una vera e propria boccata di ossigeno, per il giovane comasco, che ha avuto questa proposta proprio dal suo locale menaggino.

“Un giorno Jan Pedersen, esperto di gastronomia a livello internazionale e manager in molti hotel lussuosi tra cui il Ritz di Parigi e il Waldorf Hilton di Londra, è venuto al Diverso a provare il nostro menù – ci spiega Matteo – dopo di che mi ha contattato, proponendomi di aprire un ristorante gourmet italiano nel teatro di Fussen in Germania. Un locale per clienti esterni, ma anche del teatro stesso con accesso vip”.

Jan Pedersen, Igor Alfaisal, Matteo Molteni

Matteo gestirà il nuovo ristorante nel cuore della Baviera a partire da luglio per sei mesi – “per ora, poi vedremo come andrà il progetto” sottolinea – ma non lascerà certo il suo Diverso Bracery di Menaggio.

“Farò avanti e indietro dalla Germania – aggiunge – a Menaggio avrò il mio staff con Stefano Locatelli e Alessia Gerla in sala, Cristian Maspero e Alessandro Toson in cucina. A Fussen invece mi seguirà Igor Alfaisal e ci saranno altre tre persone in brigata di cucina, più quattro in sala”.

Un progetto molto ambizioso ma anche una sfida da affrontare con coraggio, per Matteo.

“Siamo ripartiti alla grande dopo la pandemia – conclude – ovviamente ho anche qualche pensiero, ci sono tante cose da fare e speriamo di ottenere buoni risultati. Poi abbiamo anche in cantiere un progetto di espansione del nostro brand in Europa, per ora partiamo con una collaborazione con il catering New Team di Milano con cui faremo il servizio per matrimoni ed eventi al Lido di Bellagio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo