RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Como, caos al passaggio a livello: sbarra abbattuta, il treno passa lo stesso

Attimi di caos, questa sera attorno alle 16.45, al passaggio a livello tra viale Battisti e viale Lecco.

Gli automobilisti si sono trovati davanti al treno ma con le sbarre ancora alzate. A determinare la confusione, l’abbattimento di una delle barriere da parte di un furgone.

Anche la Polizia locale ha segnalato il fatto raccomandando di procedere con attenzione e cautela.

Evitato ogni pericolo, comunque, grazie all’arrivo tempestivo degli agenti che si sono messi a presidiare il passaggio e a regolare il traffico.

Inevitabile, però, la ripercussione sul traffico: su viale Battisti si è immediatamente creata una lunga fila di auto in attesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 Commenti

  1. Tu sei quello che non sa che L ENAC ha autorizzato l’atterraggio di taxidroni allAereoclub.
    Fatti curare da uno bravo se lo trovi.

  2. Caro Luigi Resti ciò che non va è che il mondo è abitato da una notevole quantità di imbecilli

  3. In 50 anni mai nessun incidente simile….. negli ultimi 20 mesi 10 incidenti identico. Che sfortuna!!!!
    oppure che furbizia???
    Creare un problema per poi proporre la soluzione….. milionaria ovviamente perché tanto paga pantalone.
    La soluzione folle sarebbe di interrare la ferrovia da Como Borghi a Lago!!!!
    tanto pagherebbe pantalone….. poi se si trovassero reperti romani {autosilos viale Lecco docet} ancora meglio perché la spesa diventerebbe ultramilionaria!!!!
    Tanto pagherebbe pantalone.
    Ma certa gente non è stanca di fare indigestione di soldi???

    1. Rieccoti!

      Dunque, pur condividendo il fatto che la ferrovia debba rimanere così… ti informo che questi fatti sono SEMPRE accaduti, con frequenza simile.

      Ultimanente, come nel resto dei sinistri, si assiste a un aumento dell’indisciplina, non isolata a questo specifico puntio.

      Un ricordo: a fine dicembre 1997, un’auto rimasta sui binari per imperizia, fu trascinata dal treno e spinta quasi fino alla chiesa di Sant’Orsola.

  4. Il fenomeno sarà multato. Il traffico si genera anche per passaggio con lentezza elefantiaca del treno (la stessa coda c’è anche col passaggio a livello aggiustato). Hanno messo l’anti intrusione sotto le barriere ma le scassano ogni 2×3

  5. Nessuna sbarra si alza prima che il treno abbia disimpegnato i sensori dei binari. E comunque è stato un camion che ha abbattuto una sbarra. Spero correggerete velocemente… inutili allarmismo non necessari.

  6. No, sbarra abbattuta: quindi “marcia a vista” del treno, prevista dalle normative feroviarie, pure con ausilio agenti, in questo caso. Ma chi vi manda queste bufale?

  7. Capisco il “citizen journalism” del buon Sergio, ma è stato abbattuta (da un furgone) la barriera del passaggio a livello. Spero modificherete titolo, testo e condivisione su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo