Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Economia

Como, nasce “Sicuramente Impresa” per la legalità e la sicurezza di aziende e professionisti

È nata, sabato 14 maggio, l’associazione “Sicuramente Impresa” per la legalità e la sicurezza di aziende e professionisti. Fondata tra gli altri da Confesercenti Como e sindacato Autonomo di Polizia di Como, a presiederla è stata chiamata la vicepresidente di Confesercenti Isabella Ricci. Compito dell’associazione sarà quello innanzitutto di promuovere legalità ed in particolare si punterà tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti di consumatori, oltre alla promozione dei diritti della cittadinanza e delle Imprese, della cultura della legalità democratica e della giustizia sociale. Altro cardine poi la valorizzazione della memoria delle vittime di mafie e contrastare il dominio mafioso del territorio.

La presentazione pubblica dell’associazione avverrà giovedì 19 Maggio alle ore 21.00 in Villa Calvi, in via Roma 8 a Cantù, nel corso dell’incontro “Nasce Sicuramente Impresa: un’associazione di Confesercenti Como per la legalità e la sicurezza di aziende e professionisti”, al quale parteciperanno anche il sottosegretario all’Interno Nicola Molteni, il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, il presidente della Camera di Commercio di Como e Lecco Marco Galimberti, il questore di Como Leonardo Biagioli, i sindaci di Cantù, Mariano Comense, Orsenigo, Figino Serenza, Cadorago, Schignano, Arosio e altri rappresentanti istituzionali. L’incontro, patrocinato dal Comune di Cantù, è aperto al pubblico previa registrazione della partecipazione scrivendo a marchio@confesercenti.como.it.

Il presidente dell’associazione sarà infine coadiuvata nel suo compito dal consigliere e vicepresidente Davide Cardone, assessore al Commercio di Bregnano, dalla consigliera e tesoriera Elena Invernizzi, commercialista, dalla consigliera e segretaria Tatiana Negurita, giurista d’impresa, dalla consigliera Alessandra Calabrò, avvocato responsabile del settore legale di Confesercenti. Tra i fondatori anche Carlo Colombo, coordinatore provinciale della Associazione Nazionale Carabinieri, già commissario del Comitato tecnico scientifico contro le mafie di Regione Lombardia.

 

Infine, ecco nel dettaglio tutte le finalità perseguite dall’associazione:

  • promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti di consumatori, promozione dei diritti della cittadinanza e delle Imprese, della cultura della legalità democratica e della giustizia sociale; 
  • valorizzare la memoria delle vittime di mafie;
  • contrastare il dominio mafioso del territorio; 
  • svolgere attività ricreative e culturali, comprese quelle discipline ed attività di carattere educativo, pedagogico e di promozione sociale; 
  • attività di utilità sociale a favore degli associati come pure di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e della dignità degli associati, ispirandosi a principi di democrazia e uguaglianza dei diritti di tutti gli associati, oltre alle attività commerciali propedeutiche e/o collegate, rispettando ovviamente i dettami delle leggi e dei regolamenti in vigore in materia di Associazioni.

L’Associazione realizza le proprie finalità con le seguenti attività: 

  • Educare alla legalità democratica e sostenere concretamente il diritto “a fare impresa”
  • Costruire una rete sicura di professionisti in grado di assistere le imprese e i lavoratori che sono vittime delle mafie;
  • Presidiare i territori fornendo un supporto concreto a imprese, istituzioni e amministrazioni comunali;
  • Sviluppare progetti sul lavoro e attività antiusura e antiracket
  • Svolgere ogni altra attività connessa o affine a quelle sopraelencate a compiere, sempre nel rispetto della normativa di riferimento, ogni altro atto od operazione contrattuale necessaria o utile alla realizzazione diretta o indiretta degli scopi istituzionali.

Compiti dell’Associazione sono:

  • Sostenere le imprese, la rete del commercio e dell’imprenditoria in generale diffondendo la cultura della legalità democratica, soprattutto in quei territori fortemente coinvolti da infiltrazioni mafiose
  • Creare un centro d’ascolto per vittime di racket con il supporto di professionisti che suggeriranno, ove necessario, misure organizzative e scelte economiche per fronteggiare situazioni di potenziale rischio e un circuito sicuro e anonimo di assistenza psicologica e legale
  • Contribuire allo sviluppo culturale e civile dei cittadini e alla sempre più ampia diffusione della democrazia e della solidarietà nei rapporti umani, nonché alla pratica e alla difesa delle libertà civili, individuali e collettive.
  • Tramite la pratica, la promozione, la didattica partecipa con contributi di carattere culturale e con manifestazioni di carattere ricreativo alla vita della comunità della Provincia di Como e della Regione Lombardia, fornendo servizi culturali per tutta la collettività, in favore di un dialogo che possa creare un terreno fertile di incontri e di idee. Volta alla pace e alla convivenza, è apolitica, apartitica antirazzista e laica.

Sicuramente Impresa” realizza i propri scopi con le seguenti attività:

  • Organizzando eventi sociali di sensibilizzazione: eventi, laboratori, fiere e mercati, conferenze, workshop, corsi di formazione, incontri con la stampa, convegni rivolti alla realizzazione dello scopo sociale.
  • Contribuendo allo sviluppo culturale e civile dei cittadini e alla sempre più ampia diffusione della democrazia e della solidarietà nei rapporti umani, nonché alla pratica e alla difesa delle libertà civili, individuali e collettive.
  • Avanzando proposte agli enti pubblici per promuovere e diffondere le suddette attività.
  • Organizzando attività didattiche rivolte agli associati per la ricerca e l’approfondimento delle tematiche inerenti alle attività istituzionali promosse
  • Promuovendo e diffondendo la pratica di ogni attività culturale, artistica, ricreativa e del tempo libero al fine di favorire i contatti tra i soci e per completare i programmi di formazione, per attuare le iniziative di studio
  • Offrendo possibilità di aggregazione, di impegno e di crescita civile e morale. Offrendo integrazione sociale, culturale, educativa e ricreativa.
  • Affiancando Enti, Istituzioni e Associazioni di volontariato che abbiano fini in armonia con quelli dell’Associazione.

2 Commenti

  1. Gentile sig./sig.ra Citizen K, le rispondo in qualità di presidente di Sicuramente Impresa e Vicepresidente di Confesercenti Provinciale di Como.
    Sicuramente Impresa nasce all’interno di Confesercenti, nasce e si svilupperà per rispondere ad una esigenza che in questo momento (dopo due anni di pandemia e tre mesi di guerra) le imprese e i professionisti hanno realmente.
    Sicuramente Impresa vuole fornire un sostegno concreto a tutte quelle imprese che scelgono ogni giorno di operare nella legalità.
    PROMOZIONE DELLA CULTURA DELLA LEGALITÀ
    Sicuramente Impresa NON è un’Associazione Antimafia!!! Nasce affinché possa fornire un contributo nel ricucire il tessuto economico e sociale nel territorio comasco dove c’è n’è bisogno o dove è danneggiato cercando di fare ‘da collante’ tra imprese, istituzioni e forze dell’ordine.
    L’obiettivo di Sicuramente Impresa è quello di garantire la presenza, l’assistenza, l’ascolto direttamente sui territori, in collaborazione con le amministrazioni comunali e le istituzioni affinché nessuno, dal più piccolo al più grande imprenditore o professionista, possa sentirsi solo.
    Sicuramente Impresa non ha un colore politico e gradirei che questo fosse chiaro.
    Cordialità
    Isabella Ricci

  2. Confesercenti cassa di risonanza della Lega.

    Ricordiamo cose diceva la Lega nel 2017 sui gravi episodi di Cantù

    La Lega: ’ndrangheta a Cantù?
    «Episodi di parabullismo mafioso»

    L’assessore Brianza: quello di cui si parla a Cantù è stato artatamente montato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo