Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Covid e non Covid, ospedali: così si organizzano Sant’Anna, Menaggio e Cantù

 

All’indomani delle decisioni assunte dalla direzione di Asst Lariana, insieme all’Unità di crisi e al gruppo Coordinamento Covid, per la riorganizzazione dell’ospedale Sant’Anna, questa mattina si è svolto un incontro con i rappresentanti dei medici e degli infermieri degli ospedali di Cantù e di Menaggio.

Epidemia, il Sant’Anna apre un’area Covid, pronti 54 posti letto. Banfi: “Contagi e ricoveri, dati non confortanti”

Sul tavolo le ultime indicazioni regionali rispetto alla gestione di pazienti ricoverati per problematiche cliniche non Covid ma risultati positivi al tampone (necessario sempre in caso di ricovero). Tali pazienti dovranno essere gestiti direttamente nel presidio ospedaliero accettante, in aree isolate e dovranno essere trasferiti verso gli ospedali Hub – come è l’ospedale Sant’Anna, in quanto dotato dei reparti di Malattie Infettive, Pneumologia e Terapia Intensiva – sono nel caso in cui sviluppino patologia Covid con necessità di assistenza in Terapia intensiva, semintensiva o Malattie infettive. Stante queste indicazioni gli ospedali di Cantù e di Menaggio dovranno pertanto riorganizzare la propria attività e i propri percorsi e assicurare in ogni reparto aree isolate.

“Si tratta di attività che avevamo già definito e applicato e che ora la stessa Regione ha imposto” osserva il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi.

Emergenza Coronavirus, la sala d’attesa del Ps è stata spostata nella tensostruttura

Intanto è entrata in funzione oggi nella tensostruttura allestita nei giorni scorsi, la nuova sala d’attesa per i parenti dei pazienti arrivati in Pronto Soccorso. Nella nuova copertura, riscaldata, potranno essere accolte, garantendo il distanziamento sociale, fino a 60 persone.

All’interno sono state posizionate una macchinetta per il caffè e le bevande e un monitor collegato al Pronto Soccorso per fornire in tempo reale le informazioni sui pazienti in base al codice che è stato loro assegnato. I lavori saranno completati nei prossimi giorni con la realizzazione di un collegamento coperto fino all’area antistante l‘accesso al Ps.

Uffici Servizi Territoriali (ex Asl): accesso agli sportelli consentito solo previa prenotazione

Asst Lariana ricorda anche che l’accesso agli sportelli per gli uffici dei Servizi Territoriali (cosiddetti ex Asl, protesi, invalidi, carta regionale dei servizi, pratiche e ricoveri all’estero, scelta e revoca del medico, sportelli unici per il welfare, patenti…) è consentito solo previa prenotazione e tale modalità è legata alla necessità di evitare assembramenti nelle sale di attesa. In assenza della prenotazione non è pertanto consentito presentarsi agli sportelli.

Per la gestione delle pratiche amministrative relative agli uffici di Scelta e Revoca è stato attivato un servizio on-line. Collegandosi al link https://servizionline.asst-lariana.it si potrà compilare la richiesta per le seguenti pratiche: scelta, revoca o modifica del medico di medicina generale; scelta, revoca o modifica del pediatra; richiesta sostituzione tessera sanitaria/carta nazionale dei servizi; richiesta sostituzione tessera sanitaria/carta nazionale dei servizi del minore a carico; scelta in deroga del medico di medicina generale; variazione dei propri dati anagrafici; rinnovo dell’iscrizione al servizio sanitario regionale. Una volta inserita la richiesta, saranno gli uffici a gestire direttamente le pratiche tramite un apposito portale di back office e il cittadino sarà contattato direttamente via mail e/o telefonicamente a seconda dei recapiti da lui lasciati.

I numeri di telefono da contattare per le prenotazioni sono i seguenti:
Accesso solo con prenotazione Risposta telefonica per prenotazioni dalle 8.30 alle 12 di tutti i giorni esclusi prefestivi e festivi

Como 031.585.5459 – 031.585.5201 – 031.585.4125 areaterritoriale.como@asst-lariana.it

Campione d’Italia 0041.916497107 presidio.campione@asst-lariana.it

Cantù 031.799510 – 031.799581 areaterritoriale.brianza@asst-lariana.it

Ponte Lambro 031.6337901 areaterritoriale.brianza@asst-lariana.it

Mariano Comense 031.799510 areaterritoriale.brianza@asst-lariana.it

Lomazzo 02.96941407 – 02.96941404 areaterritoriale.sudovest@asst-lariana.it

 

Olgiate Comasco 031.945900 areaterritoriale.sudovest@asst-lariana.it

Menaggio 0344.33377 – 0344.33322 areaterritoriale.menaggio@asst-lariana.it

Centro Valle Intelvi 031.831211 – 0344.33377 areaterritoriale.menaggio@asst-lariana.it

Porlezza 0344.62732 – 0344.33377 areaterritoriale.menaggio@asst-lariana.it

All’ospedale Sant’Anna un ambulatorio di Oftalmologia pediatrica dedicato ai bambini fragili

Gli studi epidemiologici mostrano che un grave danno della funzione visiva è più frequente nei cosiddetti bambini fragili. A tale categoria appartengono bambini affetti da patologie croniche, complesse, spesso rare, bambini appartenenti a minoranze etniche, bambini nati prematuri e bambini appartenenti a famiglie in condizioni di deprivazione socio-economica. L’unità operativa di Oculistica dell’ospedale Sant’Anna, diretta da Massimo Conti, in collaborazione con il servizio di Ortottica e l’unità di Pediatria, diretta da Angelo Selicorni, ha da tempo attivato un ambulatorio di Oftalmologia pediatrica dedicato a tali pazienti. A partire dal mese di novembre l’attività di questo ambulatorio verrà potenziata con nuove aperture ogni giovedì pomeriggio. L’ampliamento consentirà sia di recuperare le prestazioni arretrate sospese durante l’emergenza pandemia, sia di poter rispondere all’aumentata richiesta, in un’ottica di sostegno ai bambini fragili e alle loro famiglie. I pazienti che afferiscono all’ambulatorio vengono inviati dal reparto di Pediatria. Nel corso dell’ultimo anno, attraverso l’ospedale Sant’Anna, Asst Lariana ha seguito 400 bambini fragili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: