Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Fondazione Volta finanzia la rinascita dei “caramelloni” di Ico Parisi. Si inizia in piazza San Rocco

Nuova vita per i Caramelloni di Ico Parisi. Questa mattina infatti Fondazione Volta ha deliberato di intervenire per ristrutturare la prima delle due opere e per la precisione quella che ormai da tempo giace in avanzato stato di degrado a lato della nuova rotatoria di piazza San Rocco.

In passato una proposta analoga era arrivata anche da un imprenditore comasco (il racconto). Ma sarà Fondazione Volta ad occuparsene. Entro breve infatti inizieranno gli interventi affidati all’Accademia delle Belle Arti che interverrà per ristrutturarla operando dove ora si trova l’opera. “Siamo molto soddisfatti perché ormai rappresenta un simbolo della città. Oltre ad accogliere quanti arriveranno a Como servirà anche a promuovere “Como città creativa dell’unesco”, spiega il presidente di Fondazione Volta Luca Levrini. L’investimento sarà di circa 10mila euro. E sottolinea: “L’immenso valore di Ico Parisi è stato recentemente ed ampiamente valorizzato da Giampiero Mughini sulla rai nella nota trasmissione di Fazio. Ascoltarlo parlare di creatività, di Como, di Terragni ed Ico Parisi mi ha emozionato e reso allo stesso tempo responsabile per la tutela e valorizzazione del nostro patrimonio”.

Successivamente si dialogherà “insieme al Coni per capire come poter intervenire anche sul caramellone in zona stadio”, spiega Levrini. Soddisfazione ache da parte del Comune. “Siamo contenti di ridare alla città un’opera a lungo in attesa di una rivalutazione”, ha detto l’assessore Pierangelo Gervasoni.

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo