Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Navigazione alla Regione? Orsenigo e quell’ironia sul ministro: “Si ricordi che non è all’opposizione”

“Le parole del Ministro Garavaglia lasciano basiti. Una dichiarazione da autogol per la Lega in Regione Lombardia e al Governo”.

Così accusa il consigliere regionale del Partito Democratico, Angelo Orsenigo.

La notizia l’abbiamo data poco fa per voce diretta del responsabile del Turismo del Governo Draghi. Qui:

VIDEO – Il ministro Garavaglia a Villa Olmo: “Il problema di Como? La Navigazione deve passare alla Regione, lo Stato la gestisce male”

Ironizza il Dem: “Forse è il caso di ricordare al Ministro del Turismo che è parte di questo esecutivo e non all’opposizione. Dire che il Governo gestisce male la navigazione è assurdo vista la carica che Garavaglia ricopre. Poi c’è il fatto che Regione Lombardia è governata da vent’anni dal centrodestra. Se la gestione è così pessima, perché allora le varie giunte regionali non hanno mai fatto nulla per spingere davvero verso la regionalizzazione del servizio? Come Partito Democratico siamo e sempre siamo stati favorevoli alla regionalizzazione. Non dimentichiamo che nel 2019, anche con i voti del Pd, il Consiglio regionale ha infatti passato all’unanimità una risoluzione che impegnava la giunta proprio a sollecitare il Governo affinché desse attuazione al decreto legislativo del 1997 che stabilisce il passaggio della gestione del trasporto pubblico sui laghi alle Regioni” precisa Orsenigo. 

“Visto – conclude – che ci troviamo a una congiuntura favorevole e l’intenzione pare finalmente quella di regionalizzare il servizio che lo si faccia. Ma è meglio che la Lega si chiarisca le idee e smetta di giocare su due tavoli, sia alla maggioranza sia all’opposizione, a seconda di quale dichiarazione è più utile fare” conclude il consigliere.

2 Commenti

  1. Non sempre la gestione “locale” migliora il servizio, un esempio lampante? La gestione ferroviaria in Lombardia passata da FS a Trenord il festival dei ritardi e delle corse soppresse, semplicemente un disastro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo