Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Norme anti Covid violate, stangata da 81mila euro a un parrucchiere della provincia di Como

I Carabinieri di Mariano Comense del Nucleo Ispettorato Lavoro di Como, assieme a personale dell’Ispettorato territoriale del Lavoro di Como, il 12 agosto scorso hanno controllato un negozio di parrucchiere a Cabiate. Riscontrate molteplici violazioni legate all’omissione di informazioni sui rischi anti-contagio e sul comportamento da mantenere per il personale e per i clienti.

Contestate anche le modalità di accesso, le precauzioni igieniche personali, il distanziamento, la gestione degli spazi comuni e la misurazione della temperatura al personale, non essendo presente l’apposito registro aggiornato oltre all’omissione della cartellonistica informativa dedicata ai fornitori. Il titolare dell’attività è stato denunciato per aver violato diverse normative in materia di salute e sicurezza sul lavoro, omettendo la nomina di un medico competente, la verifica idoneità al lavoro dei dipendenti e anche di dare informazione al personale dipendente, effettuare i corsi di formazione al personale.

A seguito delle violazioni accertate, sono conseguite sanzioni economiche per un totale di 81.261 euro e la chiusura provvisoria di 5 giorni.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo