Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Spacciatore accerchiato e arrestato dai Carabinieri nei boschi di Montano Lucino

I Carabinieri di Lurate Caccivio hanno arrestato ieri in flagranza di reato, E.B., 24 enne, cittadino marocchino, in Italia senza fissa dimora, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il tutto è avvenuto nella zona boschiva che costeggia via Gironico di Montano Lucino.

I militari si sono infiltrati nella boscaglia mimetizzandosi e accerchiando la postazione di spaccio. In quel luogo E.B. è stato notato mentre tagliava e confezionava sostanza stupefacente.

Sorpreso, ha tentato la fuga, dimenandosi e colpendo con calci e pugni i carabinieri che sono comunque riusciti a bloccarlo. Perquisito, è stato trovato in possesso di 55 grammi di cocaina avvolti in 2 involucri di cellophane, 570 euro, 140 franchi svizzeri e un telefono cellulare.

Il materiale è stato posto tutto sotto sequestro penale, il 24enne è finito al Bassone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo