Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Ph: repertorio
Attualità

Il giallo del treno fantasma, macchinista e capotreno “sospesi con aiuto psicologico”. Le indagini proseguono

Ha fatto il giro d’Italia, inevitabile, la storia del treno fatto deragliare ieri a un passo dalla stazione di Carnate-Usmate, linea Milano-Lecco Trenord, poiché misteriosamente partito senza macchinista e capotreno a borso. Ospite dei vagoni un solo passeggero che, miracolo, se l’è cavata con qualche ferita lieve.

Convoglio deragliato, incredibile ma vero, Trenord: “Viaggiava senza macchinista e capotreno” 

L’indagine interna avviata dall’azienda prosegue. Intanto con una nota Trenord fa sapere che i due dipendenti sono stati “cautelativamente sospesi” ed è stato offerto loro un servizio di supporto psicologico.

Ecco il comunicato integrale:

In seguito all’incidente ferroviario di ieri, alle 6.20 di oggi il traffico ferroviario fra Monza e Calolziocorte è ripreso gradualmente, su un unico binario, nella stazione di Carnate. Nel corso della notte è iniziata la rimozione dei vagoni che saranno poi demoliti. Prosegue la riprogrammazione dell’offerta ferroviaria e l’attivazione di un servizio sostitutivo su bus. I treni da e per la Valtellina circolano regolarmente; la suburbana S8 Lecco-Milano offre un treno all’ora; Paderno d’Adda è servita da bus. Tutte le informazioni sui provvedimenti di circolazione sono disponibili in tempo reale sul sito Trenord.it e sull’App Trenord.

In attesa degli esiti dell’inchiesta interna per verificare le cause dell’incidente, il macchinista e il capotreno della corsa 10776 sono stati cautelativamente sospesi. L’azienda ha offerto loro un servizio di supporto psicologico.

Fin da subito Trenord si è messa a disposizione e collabora attivamente con gli inquirenti e con la magistratura, fornendo tutte le informazioni necessarie all’indagine, a partire dalla “scatola nera” della locomotiva, attualmente sotto sequestro.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo