RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

VIDEO Variante Tremezzina, il cantiere ha spalancato le porte. Promessa: “Regina riaperta il 29 marzo”

Giornata molto importante per la Variante della Tremezzina, quella di oggi (3 febbraio), infatti, dopo la chiusura della statale Regina il 29 novembre scorso, è stato possibile visitare il cantiere di Colonno, dove si sta realizzando il portale sud dell’opera.

L’evento

Nella giornata odierna erano presenti molte figure del mondo politico: amministratori locali, il presidente della Provincia Fiorenzo Bongiasca, il presidente del Consiglio Regionale Alessandro Fermi e molti altri. Non sono mancati anche i tecnici di Anas e Sis Scpa (ditta vincitrice dell’appalto). La visita si è divisa in due momenti: il primo via lago, attraverso un battello della Navigazione è si è costeggiata l’area di cantiere, il secondo invece, via terra, nella quale è stato possibile entrare nel vivo dei lavori.

Le parole dei protagonisti

Le questioni emerse dalle interviste sono state molte, come il traffico nelle zone di Valle Intelvi e Porlezza, causato dalla chiusura della statale che non è mai arrivato, come si evince dalle parole dei primi cittadini di Menaggio, Michele Spaggiari, e Centro Valle Intelvi, Mario Pozzi. Ma la notizia più importante la danno, prima Fermi e Bongiasca e poi i tecnici di Anas e Sis Scpa: la Regina, come da cronoprogramma, riaprirà il 29 di marzo. Quindi i ritardi, per fortuna, sono stati scongiurati (anche grazie al meteo), i lavori vanno a gonfie vele e residenti e pendolari possono tirare un sospiro di sollievo.

Il cantiere

Per quanto riguarda i lavori abbiamo intervistato l’Ingegnere responsabile del cantiere Nicola Prisco “Siamo stati fortunati con il meteo. Al momento stiamo completando il muro laterale. Manca ancora qualche lavoro ma ci siamo quasi, complessivamente tutte le lavorazioni vanno avanti secondo i programmi – spiega – Il 29 marzo riapriremo la statale Regina. Nella prossima tranche del cantiere sarà realizzato il salto di montone, che impiegherà circa 7 mesi di lavori, poi inizieremo con gli scavi della galleria”.

Dopo tutti questi mesi di disagi, è arrivato finalmente il tempo delle buone notizie: il 29 marzo la statale Regina riaprirà.

VIDEO

LA DIRETTA DI COMOZERO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo