Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Via Diaz, il mistero del ladro di camelie. Commercianti esasperati: “Furti quotidiani, le brave persone non rubano i fiori”

Non che sia accettabile in assoluto ma una volta passi, forse pure la seconda.

Ora però la cosa è quasi quotidiana. C’è rabbia tra alcuni commercianti di via Diaz, nel segmento di strada compreso tra via Lambertenghi e via Indipendenza.

Un furbastro, forse per spregio, forse per discutibilissima burla, o forse perché ha un balcone da abbellire ruba sistematicamente i fiori piantati nei vasi fuori dei negozi. A nulla è valso il cartello appello affisso da tempo: “Le brave persone non rubano i fiori”. Camelie nello specifico.

Così come i proprietari dei cani, lamentano ancora i commercianti, lasciano spesso i bisognini di fido senza raccoglierli con gli appositi sacchetti.

Piccole cose, si dirà, ma che fanno la differenza, eccome.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab