Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Esondazione, super idrovora per salvare la piazza. Paura per il lago in crescita. ‘Paratie’ e ‘Gironcino’ ok, funzionano

E’ stata montata e testata in pochissimo tempo. Ora è operativa. Si tratta della super idrovora arrivata nel pomeriggio in piazza Cavour per salvare il sistema fognario, storicamente fragilissimo, della zona.

Il macchinario, in grado drenare 10mila litri al minuto, aspira le acque meteoriche (non quelle nere) dal sottosuolo della piazza e le riporta al lago.

In questo modo riduce notevolmente la pressione sulle strutture evitando, e i risultati nei primi minuti sono stati evidenti, la tradizionale esplosione dei tombini con tutte le note e sgradevolissime conseguenze. Si tratta ovviamente di un circolo temporaneo (svuota, riempi, svuota, etc) legato alle condizioni emergenziali.

INTERVISTA ALL’ASSESSORE ALLA PROTEZIONE CIVILE, ELENA NEGRETTI

Esondazione, una mega-idrovora per salvare la piazza. Intervista a Elena Negretti, assessore alla Protezione Civile

Esondazione, una mega-idrovora per salvare la piazza. Intervista a Elena Negretti, assessore alla Protezione Civile

Pubblicato da ComoZero su Domenica 4 ottobre 2020

L’ATTIVAZIONE DELL’IDROVORA

In azione l'idrovora che aspira le acque meteoriche dal sottosuolo della piazza (ovviamente non quelle fognarie) per ridurre la pressione sugli impianti.

Pubblicato da ComoZero su Domenica 4 ottobre 2020

 

GALLERY

Intanto, anche un po’ a sorpresa, il sistema di “mini-paratie” mobili allestito ieri per contenere i detriti, tra cilindri gonfiabili e schermature in alluminio, sta lavorando egregiamente anche sul fronte idrico. “Non funzionasse tanto bene – spiega l’assessore alla Protezione Civile, Elena Negretti – avremmo la piazza invasa completamente”.

In alcuni punti l’acqua contenuta arriva quasi a mezzo metro. L’intero “muraglione” è lungo circa 250 metri. Dalla foto sotto è possibile comprendere l’azione di contenimento.

La preoccupazione maggiore è per le prossime ore. Il livello del Lario è in costante crescita. Alle 17 era a quota 151,6, alle 18 a 152.2, con un tasso di afflusso sempre maggiore al deflusso. Le piogge annunciate per le prossime ore unite agli sversamenti in arrivo da Altolago e Valtellina fanno prevedere un ulteriore, e copioso, ingrossamento delle acque. Aspettiamo i dati ufficiali ma non si escludono altri 10 centimetri.

INTERVISTA ALL’ASSESSORE ALLA VIABILITA’, PIERANGELO GERVASONI

Esondazione, ecco il gironcino. Intervista a Pierangelo Gervasoni, assessore alla Viabilità

Esondazione, ecco il gironcino. Intervista a Pierangelo Gervasoni, assessore alla Viabilità

Pubblicato da ComoZero su Domenica 4 ottobre 2020

 

L’assessore alla Viabilità, Pierangelo Gervasoni

Ha tenuto bene anche il ‘gironcino’ istituito dall’assessore alla Viabilità, Pierangelo Gervasoni, con il bypass di piazza Cavour. Le auto girano a sinistra all’altezza del bar Monti, poi a destra verso l’hotel Barchetta, quindi via Fontana e poi di nuovo a destra in via Fratelli Cairoli, quindi si immettono nuovamente in strada. Rallentamenti inevitabili, è richiesto di procedere a passo d’uomo, ma situazione assolutamente tranquilla. Il sistema alternativo dovrebbe chiudere intorno alle 23 e riaprire domattina tra le 6.30 e le 7.

IL GIRONCINO – GALLERY SFOGLIA

Insomma, i conti si fanno alla fine, è vero. Ma bisogna dire che fino a questo momento la gestione dell’emergenza è stata eccellente.

 

2 Commenti

  1. Gironcino???
    Ma ci fanno o ci sono??
    L’unico Gironcino che ha sempre funzionato è quello che passa da piazza Roma.
    Evidentemente fanno apposta a creare caos.
    In alternativa vanno curati, ma ma da qualcuno in gamba.

  2. Mi vergogno degli altri, di tanti governi inutili che sono passati per la provincia e anche con questo problema loro hanno sempre … Devono badare a questo che dà tanto fastidio a tutti i cittadini, invece dei senzatetto di cui traggono profitto pochi furfanti Senza vergogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: