RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Como, Brunate e le meraviglie del territorio a Linea Verde su Rai1: il video e l’appuntamento tv

Andrà in onda sabato 22 ottobre su Rai1, tra le 12.25 e le 13.20, la puntata di Linea Verde Life dedicata in gran parte a Como, al lago e al territorio. La trasmissione è stata girata tra il 28 e il 30 settembre, sempre con la conduzione di Marcello Masi e Daniela Ferolla. Le riprese, grazie al supporto del Comune di Como e della Camera di Commercio Como-Lecco, sono state effettuate al Tempio Voltiano, a Villa Olmo e nelle vie del centro. Qui sotto, il video di presentazione della puntata.

La troupe ha poi raggiunto anche Brunate, ha viaggiato in battello e visitato le eccellenze produttive del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. Assolutamente d’accordo sul filetto di pesce persico. Assurdo presentare un persico così. Vergognoso. Abbiamo dei magnifici filetti piccoli e saporiti. Quello era certamente un persico del Nilo. Vergognatevi. Le cose si possono fare approfondendo le realtà del territorio

  2. Una vera delusione, ma siete stati sponsorizzati dalla Fondazione Minoprio ???? La maggior parte della trasmissione era impostata su quella Fondazione e la mela che vi hanno fatto assaggiare dove è in vendita ??? Da nessun negozio di Como !!! E la seta ??? Ormai…..morta !!! I setaioli comaschi, per risparmiare sulla produzione, hanno fatto fare tutta la lavorazione in cina e, i cinesi, hanno inparato e conquistato il mercato americano. Ora a Como del reparto seta c’è ben poco!! Passiamo alla gastronomia : la merenda cotiza è un’altra cosa. Il pesce persico delicato del lago di Como (pesce più piccolo della trota) ormai………NON c’è più e quello usato la trasmissione è il pesce persico Africano, pesci dal peso da kg.30 a kg.120. La trattoria “Tira mola meseda” ha quasi niente delle specialità del tertitorio comasco, sono tutte specialità di Milano e della Valtellina, quelle di Como sono poco o niente. Mi sembra un po’ grande come territorio comasco e’ un territorio mezzo lombardo. Ma…..perché NON avete visitato le BELLEZZE DELLA CITTÀ DI COMO E DEL LAGO DI COMO ???? Cosa c…o c’entrano i cani e le sue scatolette ??? (siete stati sponsorizzati anche da loro ??) Dove sono Villa d’Este ?? Villa Olmo ? Il Duomo con i suoi passaggi interni nascosti? Il Broletto? Il Castel Baradello del Barbarossa con il suo passaggio medioevale nascosto che arrivava in città murata (,ora crollato) , TUTTA la città murata ?? Ecc. ecc. ecc. Il Lago : le passeggiate a lago verso Villa Olmo e verso Villa Pizxi ?? Cernobbio ?? La Perla del lago di Como BELLAGIO ?? IL balcone d’Italia alla Sighignola in Val d’Intelvi da dove si vede Lugano e tutto il suo lago e le Alpi Svizzere ??? E a Brunate, siete stati solo dove c’è il cannocchiale su Como e tutto il resto ??? a cominciare dal farò Voltiano. Inoltre le “famose cipolle di Brunate” NON CI SONO PIÙ!!!!! Qualcuno le coltiva a titolo personale !!!! E poi avete fatto vedere solo la statua di Alessandro Volta ma non la sua villa a Camnago Volta o la casa nativa a Brunate è i musei ??? A cominciare da quello della seta !!! La trasmissione dura circa un’ora, per un comasco come me’ nato in centro di Como centro UNA VERA DELUSIONE !!!! TUTTO TEMPO SPRECATO !!!!! Rivolto ai cani, alla Fondazione Minoprio e al pesce persico…….africano !!!!! PECCATO. Distinti saluti Angelo Somaini (a proposito, sono scappato da Como dato che è diventata una delle città più care economicamente, con qualità di qualsiasi genere diminuita e se vuoi quella buona devi essere una persona molto ricca e inoltre, insieme a Milano una delle città più inquinate e con il “covid” con il maggior numero di contagiati ultimamente . Andate a vedere i dati.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo