RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Ph: Gmaps
Attualità, Cronaca

Como, via Porro. Un senzatetto e un volontario della mensa sventano la rapina a una 81enne e fanno arrestare il malvivente

I senzatetto fermano il rapinatore di una donna 81enne. E’ successo a Como, intorno alle 18 di ieri, venerdì 18 novembre.

I fatti in via Porro, strada che collega via Fiume a via Guanella. Una donna di 81 anni è stata aggredita non appena salita in auto. Un uomo le è saltato addosso bloccandola. Poi ha cercato di sfilarle gli anelli dalle dita ma non ci è riuscito, quindi con violenza le ha strappato la borsa per poi darsi alla fuga. L’anziana signora ha invocato aiuto e per fortuna ha ricevuto il sostegno di una donna che aveva, dalla finestra, assistito all’episodio e si è messa a urlare. Così un senzatetto, in coda alla mensa di Casa Nazareth, e un volontario della stessa mensa hanno sentito le richieste e si sono messi in cerca del malvivente insieme con altri residenti nella zona. E’ stato un cittadino uruguaiano, 50 anni, aiutato da un cittadino albanese di 39 anni (il volontario della mensa), a raggiungere il rapinatore e a bloccarlo. Si tratta di un pakistano di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine. Dopo una colluttazione non priva di momenti violenti lo hanno fermato. Poi è arrivata la polizia che ha arrestato il giovane. Il 50enne poi è stato curato in ospedale,

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo