Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cronaca

Montano Lucino, fugge dalla Polizia con l’auto della madre. Tolti 120 punti dalla patente

Si è risolto con una multa salatissima, 1060 euro, e una patente praticamente polverizzata, con 120 punti decurtati, l’inseguimento che ha coinvolto la Polizia e un 21enne di Varese, giovedì scorso, nella zona tra Montano Lucino e Beregazzo.

L’inseguimento è iniziato quando i poliziotti in borghese, impegnati in un’azione anti-spaccio  nei boschi di Montano, hanno avvistato una Peugeot 208 GT dal fare sospetto.

Seguita a distanza dagli agenti, la macchina ha cominciato a compiere diversi sorpassi pericolosi, senza prestare attenzione alla segnaletica stradale e ai limiti di velocità, mettendo a rischio le altre autovetture e pedoni.

La fuga vera e propria è poi cominciata quando la pattuglia della Polizia ha provato a fermare il conducente a un semaforo rosso, il quale si è poi immesso a grande velocità sulla vicina strada statale.

Dopo circa 10 minuti di inseguimento, l’uomo alla guida della 208 è riuscito a seminare gli agenti.

Avvistato nuovamente a Beregazzo, i controlli della centrale operativa hanno rivelato trattarsi di un giovane ragazzo che già nel 2015 era stato segnalato per detenzione di stupefacenti a uso personale e che giovedì sera stava guidando la macchina della madre, residente a Varese.

Madre e figlio sono quindi stati convocati ieri mattina in Questura, dove sono stati notificati i verbali delle violazioni del codice della strada, per un totale di 1060 euro. Al giovane sono poi stati tolti ben 120 punti dalla patente ed è stato deferito all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, per il reato di resistenza.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: