RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Cronaca

Tangenziale, mini accampamento dei senzatetto nell’edificio abbandonato. La Locale: “Allertiamo la proprietà”

Un edificio dismesso da tempo immemore, situato lungo la tangenziale e tristemente noto ai residenti, è tornato ad essere il rifugio per disperati e senza tetto. La segnalazione arriva da parte di alcuni cittadini che, dal alcuni giorni,  passando all’esterno della struttura hanno notato e fotografato un vero e proprio mini accampamento improvvisato. Cartoni sistemati per creare un riparo, coperte e suppellettili di varia natura messe insieme per formare dei giacigli. Si tratta ovviamente di un luogo della disperazione che però mal si inserisce nel contesto urbano.

La segnalazione è stata inoltrata dai cittadini al Comune e alla polizia locale e si è in attesa di un controllo, soprattutto sulla situazione di sicurezza esistente. “Sicuramente l’edifico, ben conosciuto, si presta a un utilizzo improprio – fanno sapere dal comando della polizia locale – Era da tempo che non c’erano segnalazioni e adesso ovviamente si farà quanto è a noi concesso”. Essendo infatti la struttura appartenente a un privato “dovremo segnalare  subito al proprietario la situazione e farlo intervenire affinché ripristini innanzitutto le condizioni di sicurezza se sono venute meno. Noi infatti non possiamo entrare ma agire entrando nello stabile se non in accordo con la proprietà”. Adesso dunque si dovrà attendere questo passaggio anche se nel frattempo molti dei residenti che abitano, lavorano e passano in quel punto di Como sono esasperati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 Commenti

  1. Cioè se l’edifico è fatiscente e lasciato all’abbandono niente da dire, se ci va a stare un disperato allora è intollerabile. Io inizierei a sanzionare i proprietari invece.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo