Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Covid – Dpcm, durissimo affondo Fontana: “Governatori ignorati, documento confuso, contraddittorio e spesso non attuabile”

“Nel leggere, finalmente, il Dpcm, prendo atto con rammarico che non vengono affrontati temi fondamentali come la didattica a distanza per le classi superiori e l’affollamento dei mezzi pubblici, laddove l’inizio delle scuole e la mobilità pubblica si sono rivelati due degli aspetti che più hanno influenzato l’aumento della curva epidemiologica”.

Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo aver letto la versione finale del Dpcm del Governo.

“Verifico – aggiunge Fontana – che poco o nulla è stato recepito dal confronto tra i governatori dal quale erano emerse numerose osservazioni e richieste di miglioramento. Il provvedimento adottato dal Governo, nella versione finale, risulta essere confuso, contraddittorio e in molte sue parti inattuabile. Quindi il giudizio, nel suo complesso, non può che essere negativo”.

QUI IL DOCUMENTO COMPLETO

dpcm-completo-13-ottobre-2020

Covid, c’è il Dpcm: stop a tutte le feste private, massimo 6 in casa, bar chiusi alle 24, salve le scuole

5 Commenti

  1. Col DPCM danno apposta ai governatori la possibilità di misure aggiuntive (restrittive) quindi invece di lamentarsi, le produca!

  2. Mi sembra sia lasciata la possibilità al Presidente della Giunte regionali di introdurre misure più restrittive. Che lo faccia, al posto del solito pistolotto politico contro il governo

  3. Il Presidente Fontana, che amministra la Regione più colpita nella “prima ondata”, ha messo in campo le misure necessarie per fronteggiare la “seconda ondata”?
    Ha acquistato con anticipo il vaccino influenzale?
    Ha incrementato la capacità dei laboratori per eseguire tamponi?
    Ha potenziato il sistema di tracciamento dei contatti?

    Mi sembra proprio di no.
    Allora invece di chiudere di nuovo in casa i ragazzi, faccia il suo lavoro sul sistema sanitario, che è (purtroppo) competenza sua e di Gallera.
    A proposito, speriamo che Gallera abbia preso qualche ripetizione da Merkel, così magari si è chiarito le idee sui tassi di contagio, dopo 9 mesi…

  4. Sarà anche vero, ma forse dovresti cominciare a spiegarci dove sono i vaccini antiinfluenzali per tutti i lombardi che ci avevi promesso tre mesi fa! E qui che forse ti sei confuso tu e l’altro genio di Gallera ma manco Gianni e Pinotto erano tanto imbarazzanti per la loro incapacità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab