Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Politica

Rapinese: “Ciabattoni assessore all’Edilizia privata, una donna al Bilancio”. Minghetti punta sul capo di Gabinetto

Emergono nuovi nomi delle ipotetiche giunte dei due candidati sindaco arrivati al ballattoggio di domenica 26 giugno. Le novità sono arrivate ieri sera nel corso del dibattito tra Barbara Minghetti e Alessandro Rapinese organizzato da la Provincia a Cinelandia.

Per quanto riguarda Alessandro Rapinese – che già ha indicato Nicoletta Roperto ai Servizi Sociali, Francesca Quagliarini alle Politiche Giovanili, Enrico Colombo alla Cultura e Minchele Cappelletti a Verde, Pulizia e Partite Iva – l’assessore che si occupera del settore Edilizia privata sarà l’architetto Maurizio Ciabattoni: “Un professionista qualificatissimo e assolutamente copetente”, ha sottolineato il candidato sindaco.

Rapinese poi ha anticipato un altro ruolo, mantenendo però ancora il nome nel riserbo: “Ci sarà una donna al Bilancio, non dico il nome perché mi ha chiesto la cortesia di non essere spesa visto che ha attualmente un incarico e non vorrebbe gettare l’ente dov’è oggi nel caos. Mi spiace ma rispetto la sua volontà e comunque è un nome validissimo che si occupa di bilanci”.

Nessuna aggiunta rispetto alle indicazioni già note (Vittorio Nessi alla Sicurezza, Patrizia Lissi ai Servizi Sociali) da parte di Minghetti: “Alcuni nomi li ho già indicati e il resto della squadra ce l’ho in mente ma manca ancora qualche tassello”.

La candidata del centrosinistra ha però aggiunto la volontà – con le punzecchiature di Rapinese sulle ipotesi di Ada Mantovani (ex rapinesiana ora vicina al centrosinistra) o Anna Veronelli (ex Forza Italia ora in Azione) – di “avere un capo capo di Gabinetto forte che sarà un po’ il nostro city manager e che ci aiuterà in una progettazione e pianificazione nel rispetto dei tempi”.

5 Commenti

  1. Rapinese o ci fa o ci è. Una scommessa per una città Politicamente mediocre e per cittadini mediocri ed informazione mediocre che li rappresenta. Vedi Giornale la Provincia ed Espansione TV.

  2. Prima fa polemica sul sessismo di “votare Mighetti perchè donna” e poi parte con gli annunci a caso “non vi dico il nome, ma vi dico che è donna”.

    La coerenza è il suo forte, daje Alessandro, il baratro è sempre più vicino!
    Ormai ci casca solo Gelindo.

  3. Perché sciavata ? Ha sempre fatto il grafico… siamo messi bene… non sa più dove girarsi… l’unica consolazione e che non succederà mai….aaahhhaaa aashhh che tramveta….😂😂😂😂😂😂

  4. Cappelletti assessore? Con tutto il rispetto ma basta essere un fedelissimo di Rapinese per diventare assessore? Cappelletti ha esperienza nella vendita delle calzature, che competenze ha?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo