Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Sanità

Covid – 154 nuovi casi in provincia di Como, 2.975 in Lombardia. 21 i decessi

Sono 2.975 i nuovi positivi con 30.981 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 9,6%.

“Aumentano i ricoveri in terapia intensiva e sono in costante crescita anche i casi positivi. La situazione è critica in Lombardia, ma in particolare a Milano e nella Città metropolitana. Occorre l’aiuto di tutti i cittadini per fermare la corsa del virus”. Lo dice Walter Bergamaschi, direttore generale dell’ATS di Milano.

“Quello che più preoccupa – continua – è che nelle prossime ore il numero dei soggetti positivi possa ulteriormente incrementare e mettere sempre più sotto pressione gli ospedali. Cercheremo di rafforzare il rapporto con i medici di famiglia, che hanno un ruolo decisivo nel segnalare casi sospetti e sorvegliare i pazienti fragili. Oggi più che mai il loro ruolo può essere fondamentale, lavorando in rete con le Ats e seguendone le indicazioni”.

“Anche i cittadini possono fare la loro parte – conclude – rispettando le regole per il bene proprio e dell’intera collettività. Avere attenzione per se stessi permette di tutelare i propri cari e la collettività”.

DATI REGIONALI

– i tamponi effettuati: 30.981, totale complessivo: 2.502.284

– i nuovi casi positivi: 2.975 (di cui 170 ‘debolmente positivi’ e 28 a seguito di test sierologico)

– i guariti/dimessi totale complessivo: 86.397 (+1.285), di cui

1.677 dimessi e 84.720 guariti

– in terapia intensiva: 110 (+14)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 1.065 (+122)

– i decessi, totale complessivo: 17.078 (+21)

DATI PER PROVINCIA

Milano: 1.463, di cui 727 a Milano città;

Bergamo: 89;

Brescia: 93;

Como: 154;

Cremona: 46;

Lecco: 60;

Lodi: 62;

Mantova: 24;

Monza e Brianza: 353;

Pavia: 132;

Sondrio: 23;

Varese: 354.

Come ogni giorno il report completo riguardante la Lombardia e tutte le altre Regioni è disponibile dalle ore 18 sul salute.gov.it/nuovocoronavirus.

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. Se non danno il risultato del test che bugie che scrivono .Siamo due squadre di calcio abbiamo fatto tampone 5 giorni fa .i nostri ragazzi hanno finito la quarantena….ancora stanno a casa e perdono scuola giorno dopo giorno in attesa dell esito di tampone.Una vergogna per Asst.Lariana Como Via Napoleana.

  2. Manca sempre l’indicazione dell’età media, delle varie patologie pregresse, della gravità di tali patologie, della tossicità delle terapie farmacologiche in atto prima del ricovero per Covid.
    È legale paralizzare una nazione senza fornire tali dati essenziali per capire la reale potenza del virus?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: