Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Arrestati tre marocchini e un italiano: gang dello spaccio nei boschi tra Merone, Monguzzo e Merate

I Carabinieri di Lurago D’Erba hanno eseguito ieri sera un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Como, nei confronti di tre cittadini marocchini (rispettivmente classe 1981, ’88 e ’80 domiciliati a Legnano, Melegnano e Corsico) e di un cittadino italiano (classe 1985 di Erba), per reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti commessi tra il 2019 e il dicembre 2020, nei comuni di Merone, Monguzzo e Merate (Lecco).

Lo spaccio di cocaina, marjuana, eroina e hashish avveniva nei boschi tra Merone e Monguzzo e l’indagine si è sviluppata con pedinamenti, sequestri amministrativi operati nei confronti confronti dei clienti, documentazione fotografica, testimonianze e analisi dei tabulati telefonici.

Centinaia gli episodi contestati, con 29 acquirenti individuati, i quali a loro volta verranno segnalati all’autorità competente.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab