Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Birretta e ComoZero: Tonino, il Birrivico e un’idea al tempo del delivery. Voi ordinate, noi arriviamo

“Se riusciamo a tenere vivo il gusto di scambiare due chiacchiere su quello che succede in città anche stando a casa, avremo raggiunto il nostro obiettivo”.

Tonino De Falco, proprietario del Birrivico di via Borgovico, racconta così l’idea semplice e bella che ha avuto in questi giorni. E non lo diciamo solo perché ci coinvolge in prima persona (anche se ne siamo fierissimi), ma perché è uno di quei piccoli gesti che raccontano di un amore per il proprio lavoro che è soprattutto amore per quell’aria che si respira solo lì, al bancone con una birra davanti, che in tempi di lockdown e “birra sì, ma solo da asporto” sembra destinato a perdersi irrimediabilmente.

Tonino de Falco, a destra

“Da qualche giorno abbiamo inaugurato l’iniziativa ‘Birra e Giornale’ – racconta Tonino – a ogni acquisto fatto presso il Birrivico aggiungiamo una copia del vostro ComoZero da leggere a casa”. Il perché di questa idea è presto detto: “Quando eravamo aperti, la gente entrava a bere una birra, prendeva il giornale e scambiava due chiacchiere sulle notizie allora abbiamo pensato di provare a non perdere le buone abitudini. È vero, non lo faremo insieme al bancone ma, nell’attesa, i nostri clienti potranno farsi la chiacchierata che facevano con noi, gli amici, i familiari. È un piccolo gesto in più per provare a non perdere il contatto umano che è la cosa fondamentale”.

E anche se di questi tempi è difficile parlare di lati positivi, Tonino prova a vedere il bicchiere (e cos’altro?) mezzo pieno: “In questi mesi abbiamo sperimentato iniziative che prima non avevamo preso in considerazione – spiega – dai tavolini fuori ai pranzi e ora, con questa nuova chiusura, gli abbonamenti, l’iniziativa con ComoZero e una collaborazione con alcuni locali e negozi cittadini che abbiamo chiamato ‘2 is megl che one’. In pratica, acquistando una nostra birra in uno dei locali ‘alleati’ si ottiene uno sconto del 10% più un ulteriore sconto per chi riporterà la bottiglia al Birrivico”.

Andrà tutto bene, come si leggeva sui balconi qualche mese fa? Speriamo di sì, “ma nell’attesa di poter riaprire ci teniamo impegnati. Non rientreremo sicuramente delle spese ma stiamo aprendo porte che altrimenti non avremmo mai aperto e speriamo di riuscire a continuare a farlo anche a emergenza finita”. E nel frattempo noi ci siamo, il Birrivico anche … quindi birretta e giornale sono assicurati.

Hai un’attività che fa asporto o delivery e vuoi far avere ai tuoi clienti una copia di ComoZero insieme al loro ordine? Scrivici a redazionecomozero@gmail.com e ti faremo avere il nostro giornaletto fresco di stampa ogni venerdì.

L’ARTICOLO CHE HAI APPENA LETTO E’ USCITO SU COMOZERO SETTIMANALE: ECCO DOVE PUOI TROVARLO

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: