RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Bitcoin per comprare hamburger e patatine da McDonald’s, a Lugano ora è possibile

Bitcoin per acqusitare un succulento hamburger e relative patatine. Ora è possibile farlo a Lugano, in Canton Ticino, dove la catena di fast food più diffusa al mondo, Mc Donald’s, ha iniziato ad accettare Bitcoin e criptovalute come metodo di pagamento.

Così dopo la notizia dello scorso mese di luglio quando, a livello cantonale, il  Dipartimento delle finanze e dell’economia, in seguito alla decisione del Gran Consiglio dell’aprile 2021, decise di attivare una piattaforma digitale per consentire ai cittadini di procedere al pagamento di alcune tasse amministrative anche tramite l’utilizzo di criptovalute (qui la notizia), ora si potrà anche acquistare con i Bitcoin un classicissimo “happy meal”.

Su Twitter, Bitcoin Magazine ha caricato un breve video ( qui il link al video) in cui mostrava come ordinare a un McDonald’s della città utilizzando BTC. Sulla macchina utilizzata per il pagamento, accanto al logo di Bitcoin c’è anche quello di Tether: a marzo 2022 infatti la città di Lugano ha annunciato che avrebbe accettato Bitcoin, Tether e il token LVGA come monete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Un commento

  1. Non vedo l’ora di andare fino a Lugano per comprarmi un “happy meal” (menù per bambini, vi ricordo…) e pagarlo con criptovaluta!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo