Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Chiusura Henkel, Zoffili e Molteni incontrano l’ambasciatore tedesco Viktor Elbling

Nuovo passaggio nella delicatissima vicenda Henkel.

Come noto i vertici tedeschi dell’azienda con sede a Lomazzo hanno annunciato la chiusura. Ne sono seguiti presidi, scioperi e prese di posizione politiche.

Oggi la novità.

“Ringrazio l’ambasciatore della Repubblica Federale di Germania in Italia, Viktor Elbling, per essersi reso disponibile ad incontrarmi giovedì 4 marzo, insieme al neo sottosegretario all’Interno Nicola Molteni. Durante l’incontro gli sottoporremo la grave situazione che si è venuta a creare in seguito alla decisione della multinazionale tedesca Henkel, relativa alla chiusura dello stabilimento di Lomazzo. Chiederemo all’ambasciatore di portare alla dirigenza della casa madre tedesca le istanze del territorio e la richiesta di rivedere una decisione che avrebbe un impatto gravissimo su 150 lavoratori, sulle loro famiglie e sull’indotto”. Così Eugenio Zoffili, deputato comasco della Lega e Presidente della bicamerale Schengen, Europol e immigrazione.

HENKEL: CHE COSA STA SUCCEDENDO

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab