Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Cittadina svizzera si nasconde addosso 226mila franchi. Scoperta, deve lasciarne 107mila a Brogeda

I Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e la Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, hanno impedito l’importazione della somma di 226.020 franchi svizzeri, pari a 209.296 euro, non dichiarati al valico di Brogeda da parte di una cittadina svizzera che aveva cercato di nascondere 226 banconote, ciascuna in taglio da mille franchi.

A insospettire i Finanzieri, che hanno fermato il mezzo, è stata la presenza, nel vano della ruota di scorta nel bagagliaio posteriore, di una macchina conta banconote. Il successivo controllo sulla persona, eseguito dai Funzionari doganali unitamente ai militari delle Fiamme Gialle, ha permesso di scoprire una busta contenente il denaro.

E’ così scattato il sequestro del 50% dell’eccedenza, 107.620 franchi, per un controvalore di 99.648 euro, a cui sono state successivamente aggiunte le commissioni per il cambio valuta.

La somma è stata trattenuta a garanzia del pagamento della sanzione amministrativa determinabile dal Ministero dell’Economia e delle Finanze in una misura che può andare dal 30% al 50% dell’eccedenza stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab