Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Como 1907, Serie BKT e tifosi posso fare un grande regalo a Rebbio: ma serve sostegno, ecco come

Un parco di Calisthenics con sbarre, parallele, anelli al Parco Negretti di Rebbio interamente donato dalla Serie BKT.

Questo il sogno che potrebbe diventare realtà grazie a “Fattore campo”, un progetto promosso da BKT, Lega B, istituzioni locali e club calcistici che coinvolge tutte le squadre che disputano il campionato di B, tra cui appunto il Como 1907: “Per ogni città, e dunque per ciascuna squadra della Serie BKT, è stato individuato un progetto di riqualificazione/rinnovo/adeguamento di spazi gioco – si legge nella descrizione dell’idea – realizzeremo quelli ai primi due posti della ‘classifica’ di Fattore Campo al termine della stagione regolare”.

A scendere in campo per conquistare la vittoria, infatti, questa volta non sono i giocatori ma i tifosi o chiunque voglia contribuire a realizzare questo sogno. Come? Basta registrarsi sul sito bktpremia.it e scegliere la propria squadra del cuore, e di conseguenza il progetto da sostenere ad essa collegato. Quindici minuti prima dell’inizio di ogni partita, e per i successivi 120, effettuando il login sul sito non solo si concorrerà all’estrazione di premi come maglie ufficiali, palloni, Pass Premium o voucher Meet the Champion, ma la squadra che avrà ottenuto il maggior numero di utenti nel corso di ogni partita otterrà punti utili per scalare la classifica e provare a vincere il playground in palio.

“Siamo molto felici che la partecipazione del Como al campionato di Serie B abbia permesso alla città di essere coinvolta nell’iniziativa di BKT e, nello specifico, alla riqualificazione del parco Negretti – è il commento della società Como 1907 – data la nostra volontà di essere parte integrante della comunità e dello sviluppo della città, la nostra speranza è che ci sia sempre una maggiore sinergia tra noi e l’amministrazione comunale in modo da poter conoscere, vagliare e sviluppare sempre più iniziative ad impatto positivo sul territorio”.

Soddisfatto anche l’assessore allo Sport e al Verde Paolo Annoni.

“Sono molto felice dell’opportunità offerta da questo progetto che eredito dal mio predecessore Marco Galli e che, come assessore, spero di vedere attuato anche prevedendo un contributo economico alla sua realizzazione, se sarà necessario – è il suo commento – la richiesta era quella di individuare un quartiere con problematiche sociali legate ai giovani e, grazie all’assessore alla Sicurezza Elena Negretti, si è pensato al parco di Rebbio mentre l’idea di diversificare l’offerta di spazi per lo sport con un campo di Calisthenics è del consigliere Lorenzo Cantaluppi (Fratelli d’Italia)”.

A oggi il Como, e il suo progetto di parco di Calisthenics, sono in terza posizione con 35 punti dietro ad Alessandria con 36 e Lecce con 39, quindi i giochi sono ancora aperti: “Ringraziamo i tifosi e li invitiamo a votare”, è il messaggio della società ai propri supporter.

L’ARTICOLO CHE HAI APPENA LETTO E’ USCITO SU COMOZERO SETTIMANALE: ECCO DOVE PUOI TROVARLO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo