Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Fiori d’arancio a ComoZero: Daniele e Valeria sposi. La proposta? Con una lettera a Babbo Natale pubblicata dai giornali

Bisogna sapere una cosa di Daniele Brunati.

Nonostante sia il nostro editore, spesso le cose più importanti che fa le sappiamo o all’ultimo o dagli altri. Va così davvero, è un meccanismo classicisismo, ed è andata così anche stavolta.

Un passo indietro.

I settimanali del gruppo Netweek, di cui facciamo parte, nelle scorse settimane hanno proposto a diversi testimonal di partecipare a un’iniziativa che si impegna a donare, attraverso il Banco Alimentare, un pasto alle persone in difficoltà per ogni letterina inviata a Babbo Natale tramite il gruppo.

Più lettere, più pasti. Così numerosissimi personaggi pubblici hanno accettato di fare da esempio. Tra questi Daniele Brunati che, in qualità di coordinatore di Amici di Como, ha scritto la sua missiva per Santa Claus.

Ebbene, nelle ultime righe il colpo di scena. Scrive a Babbo Natale: “Devi sapere che 26 anni fa ho conosciuto una dolce ragazza, tanti riccioli biondi e due occhioni chiari e limpidi come il cielo di Dicembre! Avrei dovuto presentartela prima, ma devi capirmi, pensa a questo…fai quest’altro…e così, di Natale in Natale, ci ritrovavamo in piazza Duomo per far felici tanti bambini e me ne sono scordato…so cosa pensi, ma non brontolare. Quest’anno è l’occasione giusta per fartela conoscere. Vorrei che fossi proprio tu a portare il mio regalo più importante a Valeria…un vestito bianco e il mio SI!! Ti aspetto caro Amico, puntuale come sempre!!”.

E’ così che la compagna di una vita Valeria Ortelli ha ricevuto la proposta. Una di quelle cose alla Brunati: o le fai bene, coi fuochi d’artificio e a modo tuo, o non le fai.

Qui l’articolo:

brunati

Valeria ha detto sì e lo ha raccontato:

brunati-valeria ok

Detto fatto, la proposta il 28 novembre e oggi, solo una settimana dopo, la cerimonia. Celebrazione in linea con le disposizioni anti-covid, quindi più che intima, con un valletto d’eccezione. Giotto, il Leonberger di casa, che ha portato le fedi.

Una storia di Natale nel Natale più difficile che possiamo ricordare. Da tutta la redazione: auguri di cuore, davvero sinceri, a Valeria e Daniele. Bravi ragazzi!

GALLERY-SFOGLIA

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo