RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

GALLERY – Due frane. Regina chiusa a Vercana: “Caino invasa da detriti e fango”. A Gravedona va meglio ma: “Muovetevi solo se necessario”

Il maltempo, ampiamente annunciato nei giorni scorsi e ribadito ancora ieri da Meteorologia Comasca che ha inscritto l’intero lago di Como in un cerchio rosso ad alto potenziale monsonico, ha già fatto i primi danni.

GRAVEDONA, GALLERY-SFOGLIA

Due frane causate dalle abbondanti precipitazioni di stanotte hanno infatti causato la chiusura della Statale Regina a Gravedona e Vercana isolando di fatto Domaso.

“La frazione di Caino è stata invasa dai detriti e dal fango e l’acqua è arrivata fino a Domaso e ci sono stati smottamenti anche nei centri storici delle altre frazioni – ha spiegato il sindaco di Vercana Luca Aggio – la statale è chiusa in località fornace tra Domaso e Gera Lario”. Ancora incerti i tempi di riapertura della carreggiata: “La frana ha coinvolto alcuni cavi elettrici e i tecnici dell’Enel sono già al lavoro. Appena possibile verrà tolta l’elettricità per un paio d’ore per poter spostare i detriti e aprire almeno una corsia”.

VERCANA, GALLERY-SFOGLIA

Migliore la situazione dalla parte di Gravedona dove la carreggiata è già percorribile: “Siamo al lavoro per ripulire la strada dai detriti – sono le parole del sindaco Fiorenzo Bongiasca – invito però a evitare gli spostamenti non necessari in questa zona perché si continuano a susseguire temporali e la situazione è ancora critica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Un commento

  1. MANCA LA SERIETA’ DELLE ISTITUZIONI nei confronti dei cittadini, dovè la PROTEZIONE CIVILE i VERDI e la GUARDIA FORESTALE pagata dallo STATO cioè il popolo, che deve avvisare se esistono problemi. I Comuni poi non ne parliamo le na vergogna tanto non cambia niente. PERCHE QUANDO FATE I POST NON PARLATE VOI DELLA NEGLIGENZA DELLE ISTITUZIONI ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo