Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Life Electric, l’opera di Libeskind tra alghe putride e perdite d’acqua (la manutenzione tocca al Comune)

E’ oggettivamente ributtante lo stato di disgrazia in cui versa la vasca d’acqua su cui poggia Life Electric opera di Daniel Libeskin donata alla città da Amici di Como e Consorzio Como Turisticae inaugurata il 2 ottobre 2015.

Dal 2020 la manutenzione è in capo al Comune di Como. Da mesi si susseguono le segnalazioni circa perdite d’acqua sul tondello, in questi giorni la situazione è nettamente peggiorata.

Allo specchio d’acqua che faceva da controriflesso all’acciaio della scultura ora si sono sostituite alghe marcescenti e putridume vario, come da gallery sfogliabile:

Confermate anche le perdite, naturalmente meno abbondanti rispetto alle settimane scorse vista la quasi totale assenza d’acqua nella fontana:

5 Commenti

  1. Come per molto altro ma purtroppo assessori e dirigenti sono evanescenti e inadeguati ai loro compiti, vedremo a Natale la “distribuzione dei premi”.

  2. ma il famoso effetto “nebbia” che doveva caratterizzare il monumento? quante volte ha funzionato? 1?

  3. Ecco! Non avrei mai voluto dire “lo sapevo!”, pensiero che si è affacciato timidamente alla mente il giorno dell’inaugurazione dell’opera con consegna nelle mani del comune, con l’intesa che lo stesso si sarebbe occupato della manutenzione dopo non ricordo se due o tre anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo