Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Politica

Luciano Forni, a un anno dalla morte la richiesta bipartisan in Comune: “Onoriamolo dedicandogli uno spazio cittadino”

A un anno dalla scomparsa di Luciano Forni una mozione bipartisan presentata in Comune a Como chiede che ne venga celebrata la memoria in uno spazio cittadini.

Luciano Forni è morto il 9 maggio del 2020. Aveva 85 anni. Nato a Asso il 7 febbraio del 1935 è stato maestro elementare e direttore scolastico e direttore della Assl (oggi Ats) territoriale. Una figura storica della politica locale e nazionale, indissolubilmente legata alla Democrazia Cristiana.

Eletto deputanto nel 1976, fece parte della commissione sanità della Camera dei deputati, firmando quella riforma che è tutt’ora in vigore. Divenne senatore, sempre Dc, nel 1979 e poi eletto vicepresidente della commissione sanità del Senato.

E’ stato nella commissione d’inchiesta sul rapimento Moro e sugli Anni di Piombo, poi componente della commissione antimafia.

Dopo la fine della Dc aderì al Partito Popolare Italiano e poi a La Margherita. La scomparsa un anno fa ha trovato il cordoglio di tutta la comunità che ne ha riconosciuto la storia e l’importanza per Como.

Ecco il testo completo con le firme di quanti hanno sostenuto l’iniziativa

IL COMUNE DI COMO ONORI LA MEMORIA E L’OPERATO DI LUCIANO FORNI

A un anno dalla scomparsa del senatore Luciano Forni, chiediamo, con una mozione bipartisan, che il Comune di Como gli intitoli uno spazio cittadino o una targa in un luogo pubblico, perché il suo ricordo perduri tra i comaschi di oggi e di domani.

Oltre al suo impegno nella politica cittadina, dopo quindici mesi di crisi Covid-19 riteniamo fondamentale evidenziare il ruolo centrale che il Senatore Forni ha avuto nella riforma della sanità pubblica del 1978. Una riforma che gettava le basi per una sanità democratica e
inclusiva in grado di assicurare cure adeguate a tutti i cittadini italiani di ogni età, ceto sociale e condizione economica. Con questa mozione vogliamo valorizzare il merito di un concittadino comasco il cui ricordo va preservato tra le future generazioni.

Como, 12 maggio 2021

Giampiero Ajani
Fabio Aleotti
Luca Biondi
Claudio Borghi
Francesco Brenna
Elena Canova
Enrico Cenetiempo
Lorenzo Cantaluppi
Sergio De Santis
Sabrina Del Prete
Stefano Fanetti
Matteo Ferretti
Davide Gervasoni
Mario Gorla
Gabriele Guarisco
Patrizia Lissi
Ada Mantovani
Elena Maspero
Barbara Minghetti
Alessandro Molteni
Vittorio Nessi
Ivan Noseda
Guido Rovi
Antonella Patera
Pierangela Torresani
Maurizio Traglio
Antonio Tufano
Andrea Valeri
Anna Veronelli

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo