Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Maslianico, svizzero diretto in Italia nasconde in auto un tesoro di gioielli e pietre preziose. Sequestro e maxi multa

La Guardia di Finanza del Gruppo Ponte Chiasso ha scoperto un piccolo tesoro nascorso nell’auto di un cittadino svizzero di origini italiane. E’ accaduto nei pressi del valico turistico di Maslianico e l’uomo era diretto in Italia.

Alla domanda di rito se avesse o meno merce da dichiarare, la risposta è stata negativa ma i militari hanno comunque approfondito il controllo, rinvenendo, all’interno del veicolo, numerosi gioielli e monili di notevole pregio, tra cui bracciali, orecchini, anelli e pietre preziose, dal valore complessivo di 45mila euro.

Dunque è scattato il sequestro dei gioielli finalizzato alla confisca per reato di contrabbando ed evasione dell’Iva.

Dopo i successivi accertamenti effettuati dai Funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Como, l’ammontare complessivo dei diritti di confine evasi, a titolo di dazio ed Iva, è stato quantificato in 11.237 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo