RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Attualità

Nasce il nuovo maxi comune ticinese al confine con Como: si aggregano Chiasso e altri 4 paesi

Alle porte di Como nasce un nuovo comune ticinese, proprio a ridosso del confine tra Italia e Svizzera. La Commissione che è stata incaricata dal Consiglio di Stato di elaborare la proposta di aggregazione per il Basso Mendrisiotto ha infatti formalmente dato avvio ai lavori per lo studio relativo al processo aggregativo. A confermarlo con una nota ufficiale, il municipio di Chiasso. I comuni interessati sono Balerna, Breggia, la stessa Chiasso, Morbio Inferiore e Vacallo.

«I lavori sono iniziati con degli obiettivi ben precisi e tra questi la volontà di operare nella piena trasparenza verso la popolazione che sarà puntualmente informata», conferma la Commissione. Entro l’estate del prossimo anno sarà fatto il punto.

La popolazione verrà poi coinvolta – attraverso il voto – nella seconda metà del 2026.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

13 Commenti

  1. Chiasso proporrei la nuova campione d’Italia “Chiasso,movida, bordelli ma la Chiesa?A campione o a naso mi sembra tanto di baratto.Campione per qualche paesino di frontalieri transito unico e cambio! In caso di guerra niente protezione Gino a Bissone no il ponte salta in mezzo al lagone!

      1. Si si..poi passate la dogana a fare la spesa grossa, benzina a volte, e fare il giro in bicicletta… senza l’italiano medio che lavora e ricopre incarichi che voi considerate di basso livello, come sudore fatica ed impegno, sareste in burnout.

  2. Effettivamente qui si fanno piccole unioni..spero ci si svegli e non si tenga conto di inutili orticelli antieconomici..

  3. E noi continuiamo a tenere in piedi i comunelli da 500 abitanti o giù di lì!
    Quanto al nome di Chiasso segnalo che un mio vecchio professore di 60 anni fa soleva rimarcare come tale nome fosse particolarmente azzeccato ammonendo l’incauto viaggiatore su cosa lo avrebbe atteso una volta transitato il confine italiano…..

  4. Si fondono comuni della ricca svizzera, mentre nella povera Italia continuiamo a voler difendere orticelli di 500/1000 abitanti. Poi ci meravigliamo se svendono il territorio a supermercati o palazzinari di turno.

    1. Non mi risulta, ci sono molti comuni in Italia che si sono uniti, vedi Colverde (Parè Drezzo e Gironico) oppure San Fermo della Battaglia e Cavallasca, giusto per esempio, Sig. Claudio mi faccia degli esempi di quello che lei sostiene.

  5. Probabilmente il.nuovo comune non si chiamera’ Chiasso essendo la cittadina di confine senza importanza storica. Tutto.dipendera’ poi dalla votazione consultiva: prevedibile.un NO di Balerna. La nascita sara’ poi decretata dal Parlamento ticinese. A lunga scadenza e’ pero’ ipotizzabile una grande.Mendrisio dal confine al ponte di Melide.

    1. Non mi sembra un morivo sufficiente per non mantenere il nome di un comune che molti ormai conoscono sia in svizzera che all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo