Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Ambiente, Attualità

“No incenerimento fanghi”, oggi in piazza a Como un gazebo per dire no alla terza linea del forno

In ordine sparso, tutti i gruppi, le associazioni ambientaliste e alcui schieramenti politici, continuano a manifestare la loro contrarietà alla terza linea del forno (qui gli approfondimenti).  E così quest’oggi in piazza Boldoni si è ritrovato il Coordinamento “No Incenerimento Fanghi” con un gazebo. Scopo dell’iniziativa quello di creare un momento di divulgazione alla cittadinanza del progetto della terza linea del forno Acsm-Agam, contro il quale il coordinamento si oppone, a sostegno invece di un’economia circolare anche per i fanghi di depurazione.

Un presidio, dunque, per sensibilizzare la cittadinanza sulle conseguenze per la qualità dell’aria che avrebbe la realizzazione del nuovo impianto di incenerimento sia per ribadire come esistano soluzioni per abbattere gli inquinanti nei processi di depurazione, favorendo così l’economia circolare dei fanghi che potrebbero così diventare,a d esmpio, “risorse” per l’agricoltura.
Questi i gruppi che hanno già aderito al Coordinamento:  Arci Como, Civitas, Comitato Assemblee Popolari, Como Comune, Europa Verde – Verdi Como, Fridays For Future – Como, ISDE – Medici per l’ambiente, Legambiente circolo “Angelo Vassallo” di Como, Movimento 5Stelle – Como, Pierangela Torresani (Gruppo misto in Consiglio comunale), Sinistra Italiana, Uniamo Grandate, We For The Planet – studenti uniti per il clima, WWF Insubria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo