Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Nuovo fisco per i frontalieri, Sommaruga-Conte annunciano l’accordo: “Firma entro fine anno”

Dopo le prime notizie di ieri, oggi il premier Giuseppe Conte ha confermato la probabile chiusura del nuovo accordo sui frontalieri tra Italia e Svizzera entro fine anno. Una sorta di impegno reso pubblico dal presidente del Consiglio nella conferenza stampa successiva all’incontro con la Presidente della Confederazione, Simonetta Sommaruga.

Accordo fiscale frontalieri, svolta vicina. Cassis: “Obiettivo firma entro fine anno”

“La crisi Covid – ha detto Conte – ha messo in risalto come siano preziosi i lavoratori italiani in Ticino. Sono inseriti e danno un grande contributo nel settore medico e sanitario. Io e la presidente Sommaruga abbiamo anche salutato con favore i passi avanti fatti dal Dipartimento federale della Svizzera e dal nostro Mef per giungere a una soluzione del negoziato sul trattamento fiscale dei frontalieri. Vogliamo un accordo che sia più vantaggioso nel reciproco interesse e auspichiamo che il risultato possa essere raggiunto entro fine anno”.

Dello stesso tenore le parole di Sommaruga: “Abbiamo avuto contatti intensi per far avanzare i lavori sull’accordo per l’imposizione sui lavoratori frontalieri e abbiamo potuto concretizzare e definire i paramentri della soluzione. E oggi con il presidente del Consiglio abbiamo constatato che esiste questa intesa per avanzare molto rapidamente e firmare l’accordo prima della fine di quest’anno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: