Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Como, è il giorno del super green pass: bus, treni, bar e ristoranti all’aperto. Norme e date

Ci siamo: da oggi lunedì 10 gennaio prende il via una lunga serie di novità sul fronte della lotta alla pandemia, con diverse date da segnarsi. Vediamo i dettagli e il calendario.

8 GENNAIO Obbligo vaccinale per gli over 50 italiani e stranieri residenti in Italia.

10 GENNAIO Obbligo di super green pass per: tutti i mezzi di trasporto pubblici (treni, aerei, pullman, navi, bus, metro, tram); servizi di ristorazione all’aperto (bar e ristoranti); musei; piscine al chiuso e all’aperto; palestre; centri termali e parchi divertimento; alberghi e strutture ricettive; feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose (come battesimi o matrimoni); sagre e fiere; congressi; impianti di sci; sport di squadra anche all’aperto (come il calcetto); centri culturali, sociali e ricreativi per le attività al chiuso all’aperto; sale gioco, sale bingo e casinò. Scatta dal 10 gennaio anche l’avvio delle somministrazioni dei richiami (booster) con un intervallo minimo ridotto a quattro mesi dalla seconda dose (rispetto agli attuali cinque).

20 GENNAIO Scatta l’obbligo di green pass di base (valido anche il tampone) per i clienti di parrucchieri e barbieri. Pass verde di base anche nei centri estetici.

31 GENNAIO Termine della chiusura delle discoteche.

1 FEBBRAIO Scatta la sanzione di 100 euro per gli over 50 che non si sono vaccinati
Obbligo di avere il green pass di base (valido anche tampone) per entrare negli uffici pubblici, alla posta, in banca o in uffici finanziari e nelle attività commerciali (ossia i negozi), con l’eccezione di quelle necessarie per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona (come farmacie e supermercati – l’elenco completo sarà dettagliato in un Dpcm). Durata green pass vaccinale ridotta a 6 mesi. Obbligo vaccinale per tutto il personale delle università.

15 FEBBRAIO Obbligo di Green Pass rafforzato per tutti i lavoratori (pubblici e privati) e i liberi professionisti di almeno 50 anni. Chi non è ancora vaccinato dovrà effettuare la prima dose del vaccino entro il 31 gennaio per ottenere un Green Pass rafforzato valido a partire dal 15 febbraio (il certificato verde è rilasciato subito dopo la prima dose ma è attivato il quindicesimo giorno successivo alla somministrazione).

31 MARZO Fine dello stato di emergenza.

15 GIUGNO Fine dell’obbligo vaccinale per tutti gli over 50 non vaccinati.

 

 

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo