Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Pd scatenato contro ComoCalor e il neoassessore Gervasoni. Guarisco: “Albate e Camerlata martoriate”

Il Pd alimenta le polemiche sui lavori di ComoCalor che ieri hanno provocato gravi disagi al traffico in città e mette nel mirino anche il neoassessore ai Lavori pubblici, Pierangelo Gervasoni.

“Cambiano gli assessori ai lavori pubblici, cambiano le stagioni, ma per Albate e Camerlata la storia rimane tristemente la stessa: si aprono cantieri nei momenti meno opportuni con disagi per residenti e automobilisti – attacca il consigliere Pd Gabriele Guarisco – A consolidare la “gloriosa” tradizione i lavori Comocalor aperti e stoppati nelle scorse ore con la chiusura del viadotto dei Lavatoi. Interventi di cui nemmeno il Comune e l’assessore Gervasoni erano a conoscenza: una beffa che ha del ridicolo ma che dimostra come Palazzo Cernezzi insegua le società di cui è in balia, invece che dettare saldamente la linea”

“La tradizione delle solite pessime scelte in pessimi momenti avviene dopo una stagione infinita di lavori nella zona di Albate e Camerlata (giugno ha visto il caso dei due cantieri in contemporanea su via Muggiò e su via Canturina seguiti da altri in via Vandelli, via Primo Maggio, via Pino, via al Piano) e ieri il blocco del viadotto dei lavatoi proprio alla congiuntura del ritorno dalle vacanze e l’ormai prossima riapertura delle scuole – aggiunge l’esponente Pd – L’estate si chiude come è cominciata, insomma. Chiaramente c’è qualcosa che non va e che penalizza oltremodo i quartieri Sud della città oramai martoriati da un unico, grande cantiere”.

Secondo Guarisco “c’era la possibilità di lavorare in pieno agosto, a strade vuote, ma si è persa l’ennesima occasione buona. La riprogrammazione prevista da Gervasoni sia tempestiva ed efficiente. Se l’estate è terminata come è cominciata, speriamo solo che il prossimo inverno non sia una replica dello scorso con intere famiglie al freddo che fanno le spese dell’incapacità amministrativa altrui”

Intanto, il Comune di Como oggi ha fatto sapere che “i lavori di Comocalor riprenderanno a partire da venerdì sera e saranno concentrati durante il prossimo fine settimana senza interruzioni, come concordato tra l’azienda e il Comune, in modo da limitare quanto possibile i disagi alla circolazione. Dalle ore 20 di venerdì 4 settembre alle ore 6 di lunedì 7 settembre sarà necessaria la chiusura del viadotto dei Lavatoi in entrambe le direzioni nel tratto fra via Canturina e via del Lavoro; il transito sul viadotto resterà regolare fra via Canturina e via Oltrecolle”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: