RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Sasso caduto da Torre San Vitale, scattano le indagini sulle mura: chiudono le vie Sauro e Balestra

Dopo il pericolosissimo distacco di una pietra dalla Torre San Vitale avvenuto nell’aprile scorso, il Comune parte con le indagini.

A eseguirle, sarà la Società di Ingegneria Foppoli Moretta e Associati di Tirano (Sondrio) con il supporto logistico del Consorzio stabile Alveare Network di Roma per il tramite la Ditta Trezzo srl di Irsina (Matera).

Tragedia sfiorata a Torre San Vitale: sasso da quasi un chilo si stacca, vola per 15 metri e sfonda il parabrezza di un ambulante

Il 27 giugno prossimo, dalle 5 alle 14, sarà dunque chiusa al traffico via Nazario Sauro, nel tratto da Viale Lecco (passaggio a livello) a Viale Battisti per la collocazione della piattaforma elevatrice.
Il giorno dopo, 28 giugno, tra le 7 e le 18, chiusura anche ai pedoni di Via Balestra, dal civico 10 a Via Sauro (altezza Torre San Vitale).

“Quello sulla Torre San Vitaale è il primo incarico da 20mila euro che abbiamo assegnato come Comune – ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici, Pierangelo Gervasoni – Sicuramente bisognerà dare seguito a questo intervento per ispezionare anche le altre torri. Voglio precisare, però, che nel 2019 gli uffici comunali avevano comunque fatto una verifica su tutte le torri, che dunque non è vero fossero state dimenticate”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo