Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Siccità, anche Cantù limita l’uso dell’acqua potabile. L’ordinanza immediata del sindaco, le regole

Dopo numerosi comuni del territorio anche a Cantù il giro di vite sul fronte siccità. Il sindaco Alice Galbiati ha emanato un’ordinanza per limitare l’utilizzo dell’acqua potabile.

Si legge: “Il sindaco ordina a tutta la cittadinanza, su tutto il territorio comunale, con decorrenza immediata e sino al 30 settembre o a diverso termine della criticità idrica, che sarà comunicata con revoca della presente ordinanza, il divieto di prelievo e di consumo di acqua potabile per:

  • L’irrigazione ed annaffiatura di giardini e prati
  • Il lavaggio di aree cortilizie e piazzali
  • Il lavaggio di veicoli privati, ad esclusione di quello svolto dagli autolavaggi
  • Il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine private anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua
  • Tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico ed igienico

Da ricordare come la Lombardia abbia decretato lo stato di emergenza fino a settembre:

VIDEO Siccità in Lombardia, Fontana: “Stato di emergenza fino al 30 settembre. Usate l’acqua il minimo indispensabile”. Il decreto completo

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo