Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Variante Tremezzina, la Regina non chiuderà. Anas: senso unico alternato

La statale Regina quasi certamente non chiuderà per 4 mesi per i lavori della Variante della Tremezzina.

Lo comunicano il Prefetto Andrea Polichetti e il Presidente della Provincia di Como Fiorenzo Bongiasca, a conclusione della riunione della Cabina di coordinamento svoltasi nel pomeriggio.

“L’Anas – si legge in una nota – ha in corso di definizione l’elaborazione di una diversa modalità di cantierizzazione della fase di avvio dei lavori, che presenta, in alternativa alla prospettata chiusura di quattro mesi della S.S. 340 “Regina”, il ricorso a prolungati periodi di senso unico alternato in coincidenza con l’attivazione del cantiere di Colonno”.

“La diversa soluzione progettale sarà illustrata in dettaglio nei prossimi giorni, in sede di Tavolo di coordinamento, per una definitiva valutazione da parte dei Sindaci e degli operatori del territorio, nell’ottica dell’alleggerimento del traffico veicolare lungo la Statale durante l’intervento di realizzazione e di minor impatto sulla mobilità dei cittadini dimoranti nei Comuni interessati – prosegue il comunicato – Ciò anche in considerazione delle necessità di assicurare il sollecito completamento delle opere di messa in sicurezza dei territori colpiti dai recenti eventi alluvionali”.

2 Commenti

  1. al di là della variante, non capisco perchè non si torni a potenziare la mobilità sul lago, storicamente la principale via di comunicazione del nostro territorio.

    invece no: i battelli, i porticcioli, gli attracchi… li lasciamo ai turisti, mentre noi rimaniamo frustrati, nelle nostre scatolette, in coda sulla via regina.

  2. Le proposte sul tavolo sono:

    A: chiusura totale della Regina a Colonno per 4 mesi da novembre 2021 a febbraio 2022 e poi riapertura totale

    B: senso unico alternato a Colonno di ben 300 mt PER 13 MESI E MEZZO CONSECUTIVI (!!!!), di cui nei primi sei mesi e mezzo anche chiusura totale di notte e dopo i 13 mesi e mezzo ALTRI 2 MESI DI CHIUSURA TOTALE.

    ANAS ha fatto chiaramente e giustamente intendere che la soluzione A è quella, per quanto pesante, nel complesso sicuramente meno dolorosa.
    Immaginate cosa possano essere 13 mesi e mezzo di semaforo alternato a Colonno per poi comunque chiudere ancora la strada.

    Speriamo prevalga il buon senso e si prenda atto che se si vuole la variante, la soluzione A è certamente la “meno peggio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo