RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Video – Cabiate, la piccola Sharon, violentata e uccisa, è la prima vittima ricordata da Mattarella per l’8 marzo

“Sharon, Vittoria, Roberta, Teodora, Sonia, Piera, Julieta, Lilia, Clara, Debora, Rossella”.

“Sono state uccise undici donne in Italia nei primi due mesi di questo anno, sono state uccise per mano di chi aveva fatto loro credere di amarle, per mano di chi semmai di chi avrebbe dovuto dedicarsi alla vicendevole protezione. Ora siamo di fronte a una dodicesima vittima, un’altra uccisione, quella di Ilenia”. Così nel discorso di ieri, otto marzo festa della donna, il presidente della repubblica, Sergio Mattarella.

Sharon, il primo nome, è quello della piccola di Cabiate, brutalmente violentata e uccisa dal compagno della madre (qui tutte le cronache).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo