Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Turismo

VIDEO Ecco le isole sommerse nel lago, così i sub proteggono il pesce persico

Pesce persico e fondali del lago di Como. Una convivenza difficile negli ultimi anni a causa dell’inquinamento. Da tempo si sta però facendo di tutto per preservare e favorire la riproduzione della specie. Ecco allora che nei giorni passati, esperti e sommozzatori del Centro Sub Nettuno si sono inabissati nelle acque antistanti Cernobbio per verificare che le fascine e i gabbioni posati in passato per favorire la riproduzione fossero ancora correttamente posizionati. Si  tratta di una serie di isole sommerse a circa 15 metri di profondità.  Affascinante osservare, nel video curato dal sempre attento Antonio Bertelè le operazioni di monitoraggio da parte dei sommozzatori nelle profondità del lago.

Va detto che queste operazioni avviate tempo fa avevano portato a una precedente uscita (qui i video della precedente operazione dello scorso febbraio) in acqua di due piccole imbarcazioni con a bordo degli esperti per analizzare i fondali con degli ecoscandagli 3D e, individuati i punti adatti, vennero inabissate appunto delle fascine appositamente create proprio con lo scopo di facilitare la riproduzione del pesce persico all’interno dei gabbioni posati precedentemente. Questo dunque il nuovo passaggio

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo