Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cultura e Spettacolo

VIDEO Vestiti a lutto, lumini e musica: “Senza arte resta solo silenzio”. Protesta dei Teatranti Uniti davanti al Sociale

“Convochiamo lavoratori dello spettacolo, praticanti, simpatizzanti, spettatori, amanti del teatro e della cultura”. Ieri l’annuncio dei Teatranti Uniti di Como e stasera la manifestazione.

Evento che è partito con la musica de Il baule dei Suoni.

Un centinaio gli artisti presenti.

Lo hanno detto chiaramente: “Di cultura abbiamo bisogno tutte e tutti”. Dopo un anno di epidemia e di totale blocco del settore ecco la voce degli operatori: dal cinema al teatro, passando per la musica e tutte le maestranze.

Stasera un messaggio chiarissimo: “Senza arte rimane solo il silenzio”. E hanno aggiunto: “Abbiamo bisogno di rivedere tutte le regole del nostro settore che è allo stremo, non possiamo lasciare al caso la ripartenza. Torniamo a ribadire il riconoscimento sociale, politico ed economico che dovremmo avere ma che fin qui non ci è stato riconosciuto ”

Quindi, come quasi tutti i teatri in Italia, il Sociale ha aperto simbolicamente le porte.

GALLERY-SFOGLIA

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo