Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Cronaca

In auto a Como ma non avevano il Visto, fermati quattro Turchi. L’autista (senza patente) denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Lo ha controllato la polizia di frontiera lunedì, 27 settembre, in piazzale Anna Frank a Ponte Chiasso. Si tratta di un cittadino di passaporto bulgaro, 28 anni, alla guida di un’auto su cui viaggiavano altre cinque cittadini turchi, tra loro una minorenne.

I documenti presentati agli agenti, dopo un controllo, risultavano regolari ma non permettevano il soggiorno nell’area Shengen, poiché privi di visto. Uno di loro era in possesso solo della carta di identità turca.

Sono stati accompagnati in questura, gli accertamenti hanno evidenziato come fossero partiti dalla Turchia in aereo alla volta della Serbia. Di lì sono passati in Italia da Trieste e hanno concordato con l’uomo Bulgaro un passaggio fino alla Francia. Per questo l'”autista” è stato segnalato in procura per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina (è poi risultato privo di patente e per questo sanzionato con fermo del mezzo). I passeggeri – a eccezione della minorenne – sono stati denunciati per ingresso e soggiorno illegale.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo