Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cronaca

Violazione norme anticovid, dal centro massaggi alla pizzeria: quattro negozi chiusi e uno multato. Quali sono

Questa settimana la Polizia locale è intervenuta in diverse zone della città per verificare il rispetto delle norme in vigore per contrastare la diffusione dei contagi.

Sono state rilevate e sanzionate cinque infrazioni: il market in piazza San Rocco per mancanza delle indicazioni sul numero massimo di accessi consentiti (che in aggiunta alla sanzione dovrà rimanere chiuso un giorno), la pizzeria Maya di piazza Perretta per mancanza delle indicazioni sul numero massimo di accessi consentiti (non c’erano clienti all’interno), un centro massaggi in via Napoleona per mancanza delle indicazioni sul numero massimo di accessi consentiti e per la mancanza dell’elenco dei clienti (che comporta due giorni di chiusura), il negozio di riparazione di telefonini in via Milano dove all’interno è stato rilevato un numero di clienti superiore a quello consentito (un giorno di chiusura), un centro benessere in via Varesina dove è stata rilevata la mancanza delle indicazioni previste dal dpcm e sono in corso ulteriori approfondimenti (al momento due giorni di chiusura e segnalazione all’ispettorato del lavoro).

“Rinnovo l’invito rivolto a tutta la cittadinanza e ai responsabili degli esercizi commerciali in città – commenta l’assessore Elena Negretti – a osservare le norme vigenti, nel rispetto e per la tutela di tutti, considerando la gravità di questo momento storico e l’andamento dei contagi, che continuano a salire”.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo