RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità, Cronaca

Si perde, scivola e si ferisce nei boschi tra Palanzone e Alpe Prina: interviene il Soccorso alpino col verricello

Intervento oggi, lunedì 12 settembre 2022, per la Stazione del Triangolo Lariano del Cnsas. Alle 14.30 la centrale ha attivato le squadre per un uomo di 48 anni. Era da solo e si stava allenando nei boschi sopra Erba; ha valicato il versante e si è portato nella valle a fianco, tra il Monte Puscio e il Monte Palanzone, tra Capanna Mara e l’Alpe Prina. A un certo punto però si è trovato in una zona molto impervia e quindi ha deciso di tornare indietro. A un certo punto è scivolato nel bosco impervio per diversi metri: nonostante traumi e contusioni, è riuscito comunque a chiamare i soccorsi. I tecnici della Stazione, tra cui un medico del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico, sono arrivati sul posto a piedi, hanno valutato e condizionato il ferito, lo hanno trattato per la parte sanitaria e poi hanno attrezzato una fune guida per trasportarlo in una zona poco distante, dove c’era una radura adatta per il recupero da parte dell’elisoccorso di Como di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza. L’uomo è stato portato a bordo per mezzo del verricello e poi trasportato in ospedale. L’intervento è terminato alle 18.30, con il rientro dei tecnici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo