Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cronaca

Vento, piante pericolanti: chiusa via per Civiglio. Cernobbio: distrutta la fontana in riva

EDIT – 01.06

Alberi sradicati dal vento in viale Cavallotti a Como. L’intervento dei vigili del fuoco nelle foto di un lettore:

GALLERY -SFOGLIA

Raffiche incessanti di vento anche a 100 km/h su tutto il territorio comasco. Decine gli interventi dei vigili del fuoco, delle varie polizie locali e della protezione civile. Moltissime le piante sradicate, una di grandi dimensioni si è abbattuta al suolo ai giardini a lago di Como (foto sotto).

Uno dei casi più delicati, nel momento in cui scriviamo, riguarda via per Civiglio nel territorio comunale di Como.

Praticamente all’altezza della biforcazione di via per Brunate, in direzione della frazione del capoluogo, alcune piante pericolanti e addossate a tralicci dell’alta tensione hanno creato una situazione troppo rischiosa per mantenere aperta la strada.

Via per Civiglio dunque è stata chiusa, con intervento congiunto della polizia locale di Como, dei vigili del fuoco e della Protezione Civile.

“La situazione era rischiosa – conferma l’assessore Elena Negretti – La polizia locale ha chiuso la strada ma con questo vento e il buio fitto era impossibile intervenire immediatamente, anche per il superlavoro che già occupa i vigili del fuoco. Domani (martedì 25) – conclude Negretti – sperando che il vento cali e con la luce, inizieranno gli interventi di rimozione delle piante e messa in sicurezza. A fine lavori sarà riaperta la strada”.

A Cernobbio – ci segnala un affezionato lettore – distrutta la storica fontana in riva, probabilmente colpita da una barca letteralmente fatta volare dal lago a terra dalle raffiche del vento, come testimoniano le foto:

GALLERY SFOGLIABILE

21.54

Foto di una lettrice: grondaia completamente divelta dalla furia d’aria. E’ successo in via Oriani.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: