Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cultura e Spettacolo

Bellezze Interiori apre per la prima volta sette giardini di Tremezzina: teatro, musica, yoga. Il programma

Sabato 24 e domenica 25 settembre Bellezze Interiori – I giardini segreti aprirà per la prima volta al pubblico i cancelli di sette giardini a Tremezzo. Sette ville, tre eventi teatrali, due concerti musicali e quattro sessioni di yoga e mindfulness animeranno le visita di turisti e residenti alle location “segrete”. QUI I GIARDINI

“Abbiamo voluto esportare a Tremezzina un format che ha già riscosso successo a Como, per presentare ai turisti e alla comunità un’offerta culturale alternativa rispetto ai circuiti già consolidati – spiega Pierantonio Ferrari, Presidente della cooperativa Azalea di Tremezzina che insieme alla cooperativa Tikvà di Como organizza il festival – la risposta positiva di sette proprietari privati e del Comune, che contribuisce e patrocina l’evento, sono state fondamentali per consentirci di organizzare quest’edizione zero”.

Tutte in località Tremezzo le ville che verranno aperte per il festival:
● il Museo del Paesaggio di Via Regina, che fungerà anche da biglietteria e infopoint
● la Villa Erminia, la Villa Bertoni (solo domenica 25) e la Villa Pessina, tutte e tre nei
pressi immediati della Greenway,
● la Villa Fontana e la Casa Lumaca, in frazione Balogno.

QUI IL PROGRAMMA DI BELLEZZE INTERIORI

I visitatori potranno accedere a tutte e 7 le location (solo i giardini, non gli interni delle ville, trattandosi di case private) acquistando un pass d’ingresso da € 15 il giorno dell’evento, che dà inoltre diritto a partecipare a tutti gli eventi in calendario. Il programma artistico a cura di Jacopo Boschini si aprirà sabato 24 con lo spettacolo teatrale #PourParler di Annagaia Marchioro, un monologo dedicato al potere evocativo delle parole per raccontare storie di lotta, amore, odio e ribellione. Appuntamento alle 11 presso Villa Fontana. Alle 15, nella stessa location, sarà la volta di Residenza 418, spettacolo teatrale sul tema del respiro preparato da circa 15 giovani attori durante una residenza a Palanzo sotto la supervisione del regista Davide Marranchelli.

Alle 18, al via i concerti musicali in Villa Pessina con l’esibizione di Alex Kid Gariazzo e Paolo Ercoli, noti chitarristi italiani che accompagneranno i presenti in un viaggio sonoro tra i Beatles e la west coast, a spasso tra blues e country.
Domenica invece Villa Pessina ospiterà alle 11 il concerto di Andrea Parodi e Borderlobo, cantautore comasco in bilico tra folk e rock accompagnato da una superband, tra cui il trombettista Raffaele Kohler.

Chiusura alle 18 in villa Fontana con il monologo teatrale Quel ramo del lago del mondo di Valentina Romano.

Ogni mattina ale 9:30 e ogni pomeriggio alle 17:00, Casa Lumaca ospiterà invece sessioni di yoga e mindfulness guidate da esperti aperte a tutto il pubblico del festival.

“Il festival non è solo un’iniziativa culturale e di valorizzazione locale, ma anche e soprattutto il primo passo di un progetto che punta a favorire il protagonismo giovanile sul territorio – spiega ancora Ferrari – i volontari che contribuiranno all’apertura delle location e alla gestione dell’evento sono infatti giovani under-18, coinvolti e responsabilizzati nell’organizzazione grazie alla collaborazione con l’Istituto Vanoni di Menaggio, con il CFP Enaip di Como e l’azione formativa della cooperativa AttivaMente di Como”.

Proprio questa iniziativa rivolta al protagonismo giovanile ha incontrato il favore di Regione Lombardia, che a luglio ha finanziato il progetto attraverso il bando GiovaniSmart “SportMusicArte”, finalizzato a sostenere iniziative dedicate ai giovani, e del Comune di Tremezzina che ha partecipato al bando come partner.

“Grazie a questa partnership, si è condivisa l’opportunità di concedere l’ingresso gratuito a tutti gli under-30 residenti a Tremezzina e agli studenti dell’Istituto Vanoni – dichiara Guglielmina Botta, Assessore del Comune di Tremezzina – Inoltre, tutti i residenti over-30 del Comune possono accedere a fronte di un’offerta minima di 5 euro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo